Ottobre 26, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Da Italy Air Transport Airport a Alitalia Loyalty Rewards

  1. Fabio Lazerini, amministratore delegato della nuova compagnia aerea, ha confermato in una conferenza stampa che l’aereo raggiungerà i 78 velivoli entro il 2022.
  2. L’aumento porterà in 26 più velivoli, inclusi 6 corpi larghi e 20 corpi corti.
  3. Cosa accadrà ai premi fedeltà Alitalia alla partenza del nuovo vettore nazionale?

Lazerini ha dichiarato: “Dal 2022, prevediamo di iniziare a introdurre nella Marina Militare velivoli di nuova generazione, che andranno gradualmente a sostituire i velivoli di vecchia tecnologia. Entro la fine del 2025, la Marina aumenterà a 105 (23 a corpo largo e 82 a corpo corto), consentendo a 81 velivoli di nuova generazione (pari al 77% della flotta totale) – obiettivo di Newco – di ridurre significativamente l’impatto ambientale e migliorare l’efficienza e la qualità dell’offerta. “

Carta fedeltà

L’IDA saluta Alitalia Millimillia – Che ne sarà dei puntini sulla carta Alitalia?

La carta fedeltà cambia da Alitalia a IDA Alitalia smetterà di volare a metà ottobre ed è in programma il lancio del nuovo IDA (Trasporto aereo italiano), lasciando solo 52 aeromobili. Secondo il nuovo amministratore delegato, questo è sufficiente per “competere”. Mentre è vero che altre compagnie hanno grandi flotte, “Quanti aerei stanno volando adesso?” Egli ha detto. Lazerini dice, considerando la crisi del COVID, ce ne sono alcuni.

Lazerini ha spiegato: “Per evitare di spendere tutti i soldi del governo italiano, abbiamo scelto un approccio graduale e commisurato al traffico previsto nei prossimi mesi. Se le variazioni non portano a nuove chiusure, la compagnia aumenterà il numero di voli [to 78 in 2022] Secondo l’aumento del traffico. “

Cosa accadrà alla carta Millimigilia di Alitalia?

La Commissione Europea ha deciso che Aitalia Loyalty, la società che gestisce il programma di fidelizzazione della compagnia italiana Milmiglia, dovrebbe essere venduta a gare aperte tramite gara pubblica a tutti i soggetti interessati a un’offerta aperta e trasparente. Ma la nuova società, IDA, non potrà partecipare alla gara in segno di sospensione tra le due società. Le carte Milmiglia in circolazione finiscono così con un nuovo proprietario finora sconosciuto e possono operare in un’area diversa da quella aeronautica.

READ  Si dice che il Chelsea sia interessato a un passaggio alla stella italiana "dominante" in Europa

Cosa succederà dal 15 ottobre 2021?

L’acquirente del Piano Fedeltà determinerà come utilizzare il pool regalo di miglia accumulate dai membri (circa 5 milioni). Poiché queste miglia sono un debito verso i gestori del programma, è importante vedere come vengono “ripagate”. Lazerini ha detto che se il nuovo proprietario di Loyalty è un marchio di supermercati, potrebbe trasformare quelle miglia in buoni spesa.