Dicembre 8, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I ministri di Danimarca, Italia, Portogallo e Spagna lanciano un avvertimento sul DMA prima dell’incontro – EURACTIV.com

Lunedì (22 novembre) le ambasciate danese, italiana, portoghese e spagnola per l’UE hanno emesso un avviso che il Consiglio dovrebbe adottare l’Atto sui mercati digitali dell’UE, una parte fondamentale dell’Atto digitale, prima del Consiglio Competitività del 25 novembre.

I quattro paesi hanno sottolineato alle loro controparti dell’UE la “necessità di miglioramenti” nel DMA, una proposta chiave dell’UE per regolamentare i più grandi siti online che possono svolgere il ruolo di “guardiano” nell’economia online.

I quattro hanno espresso la preoccupazione che il regolamento possa essere “diluito” nei negoziati tra le due società, che inizieranno una volta che il Consiglio Ue e il Parlamento europeo avranno concordato le rispettive posizioni in archivio.

Casi recenti dimostrano il persistente forte squilibrio nelle relazioni contrattuali tra gatekeeper e utenti aziendali per quanto riguarda l’accesso ai motori di ricerca e ai servizi di social network, portando a condizioni sbilanciate, irragionevoli e ingiustificate “, afferma la dichiarazione di EURACTIV.

In particolare, le quattro Ue si rammarica che gli obblighi di fornire condizioni di accesso giuste, eque e imparziali per gli utenti business siano “definiti molto controvoglia” dall’App Store. Al contrario, amano guardare allo scopo di questi termini per i social network e i motori di ricerca.

Si prevede che queste misure riducano l’impatto negativo della concentrazione del mercato sugli utenti commerciali, ovvero individui o aziende che utilizzano questi siti per le proprie attività economiche, rafforzando nel contempo la scelta dei consumatori e l’accesso a contenuti di qualità.

Il piano è già stato presentato da Italia e Spagna durante la riunione dell’ambasciatore che ha approvato il DMA il 10 novembre, riferiscono fonti diplomatiche dell’UE a EURACTIV.

READ  L'Ufficio di statistica italiano prevede una forte domanda interna per il 2021 e previsioni di crescita del PIL 2022

Danimarca e Portogallo si sono unite in questo senso, che è stato riannunciato pochi giorni prima della riunione ministeriale, che dovrebbe essere il via libera per un “approccio pubblico” alla DMA, affidando negoziati tra Stati membri, parlamento e. Commissione

“Speriamo che tale richiesta venga adeguatamente e seriamente presa in considerazione durante i futuri negoziati”, conclude il rapporto.

Gli ambasciatori dell’UE approvano l'”approccio generale” alla legge sui mercati digitali

Gli inviati dell’UE con 27 membri mercoledì (10 novembre) hanno adottato all’unanimità il loro “approccio generale” alla DMA, portando con sé diverse modifiche al piano dell’UE per limitare il dominio delle grandi società nel mercato digitale dell’UE.

[Edited by Zoran Radosavljevic]