Dicembre 8, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia e Francia firmano l’accordo di Roma per cambiare gli equilibri di potere dell’Ue – Fonti

Il presidente francese Emmanuel Macron accoglie il primo ministro italiano Mario Draghi in vista del vertice internazionale sulla Libia il 12 novembre 2021 a Parigi, Francia. REUTERS / Gonzalo Fuentes / Foto d’archivio

Roma, nov. 16 (Reuters) – I leader italiano e francese Mario Draghi ed Emmanuel Macron firmeranno un accordo la prossima settimana per spingere per un equilibrio di potere in Europa dopo la partenza del cancelliere tedesco Angela Merkel, affermano fonti del governo.

I dettagli dell’accordo non sono stati resi noti, ma un altro funzionario italiano ha affermato che rafforzerà la cooperazione tra i Paesi nei settori dell’economia, del commercio, del turismo e della cultura.

Il piano è stato proposto per la prima volta nel 2018 sotto l’allora primo ministro italiano Paolo Gentiloni, ma quell’anno le relazioni tra Roma e Parigi si sono deteriorate a causa del governo populista di Gentiloni e del movimento 5 stelle.

Sotto Drake, le relazioni tra i due paesi sono state completamente ripristinate e lui e Macron sono desiderosi di lavorare più a stretto contatto per plasmare la politica europea dopo anni di aspri combattimenti tra i due paesi.

“Macron vuole legami forti con l’Italia, e l’Italia vuole inserirsi nella tradizionale alleanza tra Francia e Germania”, ha detto un secondo funzionario italiano, che non ha voluto essere nominato.

Secondo le prime fonti, l’accordo prenderà il nome dal palazzo del presidente Guerrero, dove verrà firmato l’accordo.

I dettagli sull’oggetto del contratto non sono ancora stati resi noti. Il portavoce di Draghi ha rifiutato di commentare, mentre l’ufficio di Macron ha affermato che l’incontro tra i due leader non può essere confermato in questa fase.

Le tensioni tra Roma e Parigi hanno raggiunto il picco all’inizio del 2019, quando la Francia ha richiamato brevemente il suo ambasciatore in una linea che riguardava l’immigrazione.

READ  Tabelle di federazione guidate DIM per il Cloud Center d'Italia

L’ultimo incontro tra Draghi e Macron si è svolto a Parigi la scorsa settimana, incentrato sulla transizione politica in Libia, che è di importanza strategica per entrambi i leader. Per saperne di più

Rapporto di Angelo Amanda e Giselda Vagnoni, Rapporto aggiuntivo di Michael Rose a Parigi, Montaggio di Gavin Jones e John Boyle

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.