Dicembre 8, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia e Francia intensificano i legami mentre l’espulsione della Merkel mette alla prova la diplomazia europea

  • Accordo sulle strette relazioni economiche e di altro tipo tra Francia e Italia
  • Coincide con il cambio della guardia in Germania
  • Non c’è ristrutturazione nelle priorità di Parigi – l’ambasciatore francese
  • I rapporti di prova sono migliorati dopo che Draghi è diventato primo ministro italiano

ROMA, 26 novembre – Il presidente del Consiglio italiano Mario Draghi e il presidente francese Emmanuel Macron hanno firmato venerdì un accordo per rafforzare i legami bilaterali in vista di una prova della diplomazia europea con la partenza di Angela Merkel dalla Germania.

L’accordo di Guerrero, che prende il nome dalla residenza del presidente italiano, mira a rafforzare la cooperazione tra Parigi e Roma in settori quali sicurezza, migrazione, economia, cultura e commercio.

La cerimonia della firma arriva poco dopo l’adozione di un nuovo accordo di alleanza in Germania, che segna la fine dei 16 anni di governo della Merkel come leader indiscusso dell’Europa.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

L’amministrazione di Nuova Berlino dovrebbe essere molto motivata, soprattutto all’inizio del suo mandato, poiché sia ​​Parigi che Roma sono desiderose di approfondire i legami di fronte all’incertezza economica, all’epidemia, alla Russia altamente stabile, alla Cina emergente e ai tempi nuvolosi. L’America più disconnessa.

“L’obiettivo di Macron è creare un nuovo asse con l’Italia, mentre l’Italia è interessata ad unirsi al duo franco-tedesco”, ha detto un alto diplomatico italiano che ha rifiutato di essere nominato.

Rinascimento

Originariamente programmato per il 2017, i negoziati su un nuovo accordo sono stati interrotti nel 2018, quando un governo populista si è insediato a Roma e si è scontrato con Macron sull’immigrazione.

READ  L'Italia sta lavorando per aiutare le banche a gestire i prestiti UTP

Le relazioni si sono allentate quando Macron ha ricordato brevemente l’ambasciatore francese in Italia nel 2019, ma quest’anno c’è stata una ripresa dopo la nomina dell’ex presidente della Banca centrale europea Mario Draghi alla guida del governo di unità italiana.

Una fonte diplomatica francese ha respinto le accuse secondo cui il nuovo asse tra la seconda e la terza economia dell’UE rappresenta una riorganizzazione delle priorità diplomatiche di Parigi.

“Non abbiamo mai giocato con i partner europei nel triangolo della gelosia. Queste relazioni bilaterali, quando sono forti… si completeranno a vicenda”, ha detto la fonte.

L’accordo di Guerrero, basato sull’accordo franco-tedesco del 1963, dovrebbe portare Parigi e Roma a cercare un terreno comune prima del vertice dell’UE, proprio come la Francia ha già coordinato le principali mosse politiche europee con la Germania.

I dettagli completi dell’accordo non sono stati rilasciati, ma saranno di particolare interesse nelle aree che coinvolgono la cooperazione nelle relazioni economiche e nelle aree strategiche.

Le aziende francesi hanno investito molto in Italia negli ultimi anni, ma i politici italiani hanno accusato Parigi di essere troppo bassa quando le imprese italiane cercano accordi transfrontalieri.

All’inizio di quest’anno, il costruttore navale statale Fincantieri ha cercato di acquisire la sua società francese Chantiers de l’Atlantique, che è stata ostacolata dalla concorrenza dell’UE.

Le autorità italiane sospettano che Parigi stia attivamente cercando di minare l’accordo dietro le quinte.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

Rapporto aggiuntivo di Angelo Amanda ed Elizabeth Pino a Parigi; Montaggio di Gareth Jones

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Sabato in Italia ci sono stati 16 decessi per coronavirus e 6.513 nuovi casi