Ottobre 26, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’amministratore delegato di Burberry Copetti è partito per tornare in Italia

Il marchio di moda di lusso Burberry è alla ricerca di un nuovo capo dopo che il CEO Marco Copetti ha rivelato lunedì che lascerà il suo lavoro entro la fine dell’anno.

Copetti, che ha sostituito Christopher Bailey nel 2017, lascerà il rivenditore con sede nel Regno Unito cinque anni dopo per accettare un nuovo ruolo non specificato in Italia per stare vicino alla sua famiglia, ha affermato la società.

Durante il suo mandato, Copetti ha cercato di vendere più prodotti Burberry a un prezzo più elevato e di fare meno affidamento su sconti e saldi. Ha lavorato per migliorare il marketing di Burberry e concentrarsi maggiormente sui giovani ricchi.

“Sento che questo è il momento giusto per dimettermi, poiché Burberry è stata ristrutturata e si è fermamente sulla strada di una forte crescita”, ha detto Kobe.

Il presidente Jerry Murphy afferma che Copetti ha avuto un “impatto trasformativo” sull’azienda. Ha detto che il consiglio è “naturalmente deluso”, ma capisce perché Copetti vuole tornare in Italia dopo 20 anni all’estero.

Come altri, Burberry è stata afflitta da infezioni da virus corona, con negozi chiusi per la maggior parte dell’anno e punti vendita europei colpiti da una carenza di turisti internazionali. Nel Regno Unito, i due terzi delle vendite provenivano da turisti, che spesso non attraversano l’epidemia.

La società ha aumentato le vendite del 32% nei tre mesi fino alla fine di marzo, con una forte domanda in Asia e negli Stati Uniti mentre le restrizioni di blocco in tutto il mondo sono state allentate. Questa performance ha contribuito a ridurre il calo del fatturato dell’intero anno dell’11% a 3 2,3 miliardi (2 3,2 miliardi).

READ  "Fab 5. Siamo Made in Italy": evento di apertura della Milano Fashion Week