Dicembre 8, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ancoraggio 20.21 di Zazzeri contribuisce ad alimentare il record mondiale della staffetta italiana dei 200 m maschili

Campionato Europeo Len 2021 in vasca corta

Il record mondiale della staffetta mista 4×50 m maschile è stato battuto la seconda notte dei Campionati europei in vasca corta 2021.

quartetto italiano Michele Lamberti, Niccol Martineau, Marco Orsi e Lorenzo Jasseri Durante questo incontro a Copenaghen nel 2017, il miglior tempo di 1: 30.14, non solo in piedi sul palco, ma ha anche superato il precedente WR della Russia 1: 30.44.

Stasera la Russia ha vinto la medaglia d’argento in 1:30.79 minuti, mentre l’Olanda ha vinto l’oro della staffetta stile libero con un bronzo in 1: 1:32.16 questa sera, un nuovo record olandese.

Per l’Italia, il leader Lamberty ospita oggi un incontro di rottura con tre medaglie, il suo 21esimo compleanno. Ha già vinto l’argento nei 50m dorso e l’argento nei 100m corsa, il suo primo incontro internazionale senior d’élite.

Per iniziare questa staffetta, la sua sezione di apertura di 22.62 ha effettivamente interrotto la sua nuotata personale, con il vincitore che ha perso 22.65 a causa del suo precedente tentativo. Clement Kolsnikov. Kolsnikov ha vinto l’individuale con un nuovo record di incontri di 22,58 punti e 22,47 nella staffetta.

Per quanto riguarda le divisioni della staffetta, Golsnikov e Lamberty sono ora rispettivamente n. 1 e n. 2 nella classifica di tutti i tempi, superando la loro prestazione stasera.

Martinengi ha preso il comando della gamba rana, causando danni al 22enne mentre volava alle 22.17 con l’anziano Orsi prima di piazzare un rapido 25.14. Martinengi, che domani gareggerà nella finale dei 100 rana maschili, è ripartito più velocemente che mai.

READ  Royal Caribbean Group prevede di costruire un terminal crociere verde a Ravenna, in Italia, in alternativa a Venezia

Infine, Zazzeri ha schiacciato ieri il Monster Free Split delle 20.24 per la staffetta libera di venerdì, riducendolo ulteriormente a 20.21. Ora è il 5° miglior interprete e stasera il nuovo incarico segna la 7° miglior prestazione.

Sulla base del vecchio record, Kolsnikov 22.83, Grill Brigoda 25.26, Alexander Babkov 22.11 e Vlad Morozov 20.24 nelle spaccate.

Dopo la gara, Zazzeri ha commentato la prestazione che ha fatto la storia dell’Italia: “È stata una sensazione incredibile, è stata una battaglia fino alla fine. Non credo che avrei potuto fare meglio di così, ma ho fatto come nuotavo 20.21. Questo Mi fa
La mia semifinale personale non è andata bene prima quindi spero per la finale di domani. Ho sentimenti positivi per domani.

Il suo compagno di squadra Lamberty ha fatto eco al sentimento: “Questo è un giorno indimenticabile. Non si poteva fare in modo migliore. Cerco sempre di concentrarmi sulla scoperta della mia forza interiore, che mi dà la sicurezza per correre. Il record del mondo è incredibile. In fondo, sapevo di potercela fare. Non sono riuscito a trovare nient’altro da dire oggi, infatti, stavamo prendendo in giro e stuzzicando il fatto che avremmo potuto battere questo record solo stamattina e l’abbiamo fatto. È incredibile. “

Martineau ha anche detto: “Sono molto contento che questa mattina ci siamo presi in giro per battere il record del mondo. Sapevamo che potevamo farcela. Siamo stati molto intelligenti nel modo in cui abbiamo preparato le nostre tattiche per questa gara. Era.