Ottobre 26, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le squadre della European Bridge League boicottano sostenendo di imbrogliare l’Italia

Il mondo del bridge è coinvolto in polemiche mentre si prepara per le più grandi competizioni del round europeo.

Secondo Telegrafo, Fulvio Fontoni si unisce alla nazionale italiana per le qualificazioni alla European Bridge League Campionato Mondiale a Squadre e Trofeo Campioni Europei La storia fraudolenta di Fantoni ha portato al boicottaggio della squadra open italiana. La prima squadra a rifiutarsi di giocare con gli italiani è stata la Scozia, ma altre nazioni hanno seguito l’esempio, secondo quanto riportato dal Telegraph.

“È scandaloso”, ha detto al Telegraph un giocatore di Bridge di un’altra squadra. “C’è una convinzione diffusa tra i membri della comunità dei giocatori di bridge che non dovrebbe essere qualificato per giocare”.

Se tutte le altre squadre boicottano la partita contro l’Italia, significa che l’Italia non otterrà punti nel girone di qualificazione e quindi perderà la partita.

Tuttavia, The Telegraph ha riferito che l’organo di governo della EBL potrebbe offrire alla squadra italiana un posto nel torneo di sua scelta.

“Gli organizzatori possono ancora qualificare l’Italia per il campionato in base alla forma precedente”, ha detto al Telegraph un membro anonimo del comitato esecutivo dell’EBL. “Non lo sappiamo fino alla fine delle partite di qualificazione di sabato. Non ci sono precedenti per questo e non c’è un regolamento scritto per affrontare le squadre che si rifiutano di giocarsi, quindi dobbiamo aspettare per vedere cosa succede. È molto problematico .”

Il Telegraph ha riferito che Fontoni, 57 anni, era stato oggetto di lunghe, ma non dimostrate, accuse di inganno. Secondo The Telegraph, Fontoni è stato accusato di aver barato con il suo allora compagno Claudio Nunes ai Campionati Europei 2014.

READ  L'Italia valuta la riforma delle tariffe elettriche con l'aumento dei costi energetici

Più tardi, il dilettante olandese Bridge Player e l’Istituto olandese di radioastronomia, Maijke Mavius, il fisico, Fontoni e Nunes hanno osservato uno schema tra il modo in cui giocavano le loro carte. Mavius ​​ha notato che entrambi i giocatori tenevano le carte in orizzontale o in verticale per comunicare con gli altri la forza delle loro mani.

Secondo The Telegraph, Nunes si è difeso sostenendo di aver avuto “un momento di obnubilamento” o di un blackout temporaneo e di non essere rimasto deluso.

Indagini video di EBL, della Federazione Italiana Bridge (FIGB) e dell’American Contract Bridge League hanno scoperto che le affermazioni erano state verificate e sono state bandite nel 2016.

Fontoni e Nunes hanno impugnato la decisione al tribunale arbitrale di Sports, secondo The Telegraph, e il CAS ha stabilito nel 2017 che le accuse non erano state provate. Quel risultato ha effettivamente permesso a Fantoni e Nunes di tornare a giocare nei tornei EBL e FIGB.

Partite online e Idoneo fino al 28 agosto.