Ottobre 27, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia ha un sistema fiscale interessante per i giocatori stranieri

Secondo uno studio pubblicato dall’Unione Europea, l’Italia ha i migliori incentivi fiscali per i calciatori professionisti per ottenere la Serie A.

L’indagine confronta aliquote fiscali e incentivi per i calciatori professionisti che arrivano nel Paese dell’UE dall’estero.

Solo l’Italia, i Paesi Bassi, la Francia e il Belgio hanno agevolazioni fiscali per il reddito dei calciatori o consentono ai calciatori di godere di agevolazioni fiscali per stranieri.

Questi consentono ai calciatori (e indirettamente ai club) di godere di una parte deducibile dalle tasse del loro stipendio, fino al 50 percento in Italia, al 30 percento nei Paesi Bassi e in Francia.

La Spagna è conosciuta come Beckham Act dal 2004, ma i calciatori sono stati banditi dopo il 2015.

L’indagine raccomanda che il legislatore dell’UE introduca regole di governance di alta qualità conformi in modo uniforme per gli agenti di calcio e le squadre di calcio professionistiche attraverso l’ente autorizzatore dell’UE.

READ  L'Italia apre il processo per la fusione europea Fintech di Fin 15B