Ottobre 22, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Royal Caribbean Group prevede di costruire un terminal crociere verde a Ravenna, in Italia, in alternativa a Venezia

(10:30) – Il Gruppo Royal Caribbean si è aggiudicato il contratto per la costruzione e la gestione di un nuovo hub di stabilità innovativo per Ravenna, Italia, 88 miglia a sud di Venezia.

Come porto alternativo a Venezia, il terminal da 39,4 milioni di dollari dovrebbe aprire nella primavera del 2024.

Prima dello scoppio, Royal Caribbean International ha annunciato che stava spostando la sua Rhapsody of the Seas da Venezia a Ravenna. Da allora, i veneziani hanno continuato i loro sforzi per vietare le navi dalla laguna della città, che ha ricevuto un notevole impulso quest’estate quando il governo italiano ha accettato di vietare le navi dal corso d’acqua.

Il Gruppo Royal Caribbean sarà la nave da crociera di Porto Corsini, che avrà strutture di ormeggio per due navi contemporaneamente.

“La decisione di un operatore marittimo internazionale di rilevanza mondiale, come il Gruppo Rayanna Caribbean, di investire nel nostro porto è un segnale importante per l’intera Autorità Portuale di Ravenna”, ha affermato Daniel Rossi, Presidente dell’Autorità Portuale di Ravenna.

Cruise Bear Runner al Cosmel - Carnival Liberty

Cruise Bear Runner al Cosmel – Carnival Liberty

Le nostre cose preferite su Viking Venus

Le nostre cose preferite su Viking Venus

Il clou del Regent Seven Seas torna al mare

Regent Seven Seas Splendor torna in mare

La libertà del mare ricomincia il viaggio con nuove regole

La libertà del mare ricomincia il viaggio con nuove regole

Il nuovo progetto SALT di Silversa

Il nuovo progetto SALT di Silversa

Aggiornamento del miracolo della costruzione marina: esperimenti marini

Aggiornamento del miracolo della costruzione marina: esperimenti marini

Ci mancheranno le navi da crociera demolite (e 1 non dobbiamo!)

Ci mancheranno le navi da crociera demolite (e 1 non dobbiamo!)

Ripartenza NCL: com'è a bordo la prima nave norvegese in 16 mesi?

NCL Restart: com’è la prima nave da crociera norvegese in 16 mesi

Il miracolo del mare completa gli esperimenti sul mare

La Meraviglia dei Mari completa gli esperimenti marini

Alaska 2021: si parla di una stagione disastrosa senza turisti dentro

Alaska 2021: si parla di una stagione disastrosa senza turisti dentro

I funzionari di Royal Caribbean Group hanno affermato che rappresenta un impegno per espandere le opportunità per i passeggeri delle crociere nella regione adriatica e in tutto il Mediterraneo.

“Siamo molto orgogliosi di collaborare con l’Autorità Portuale di Ravenna in questo straordinario progetto sofisticato che darà a Ravenna la crescita e porterà una nuova era nella regione”, ha affermato Joshua Carroll, Vice Presidente di Target Development per il Gruppo Royal Caribbean. . “I visitatori hanno ampie opportunità di scoprire ricchi tesori storici e culturali, arte e antiquariato, il brivido delle corse automobilistiche, la natura e le spiagge intatte, la vita notturna internazionale e la tradizione culinaria italiana.”

L’attenzione è rivolta al porto di origine di livello mondiale nella città costiera di Ravenna, non solo al porto di scalo, hanno detto i funzionari. A regime, la nuova struttura dovrebbe accogliere più di 300.000 ospiti all’anno, iniziando o terminando il loro viaggio a Ravenna. Gli aeroporti internazionali più vicini distano 28 km da Forlì, Ravenna e Bologna, e 80 km dalla città.

Il terminal a due piani avrà un centro per il personale, un banco informazioni turistiche e luoghi per il cibo di strada locale e sarà collegato alle navi tramite la passerella sopraelevata dell’edificio.

Secondo le autorità portuali, il progetto è volto a migliorare le acque ravennati, con spazi verdi pubblici per residenti e visitatori, oltre a piste pedonali e ciclabili e aree ricreative per completare il progetto della spiaggia del Parco delle Tunes.

Le caratteristiche ecologiche del progetto del terminal includono l’efficienza idrica ed energetica, la produzione di energia rinnovabile, la gestione del riciclaggio dei rifiuti e le fonti di materiali sostenibili. L’elettricità è disponibile a terra per aiutare le navi a spegnere i motori. Per sostenere questi sforzi. Per sostenere questi sforzi, l’Autorità Portuale ha ricevuto oltre 35 milioni di dollari di finanziamenti dal governo italiano.

Quando non ci sono navi in ​​città, il nuovo terminal sarà il fulcro di eventi come incontri locali ed eventi sportivi e presentazioni di arte e letteratura, hanno detto i funzionari. Il piano terra sarà utilizzato anche per fiere e altri grandi raduni.

READ  Gli eritrei di origine italiana chiedono che Roma conceda finalmente loro la cittadinanza eritrea