Ceccon ha portato l’Italia alla vittoria nel Challenge di Ginevra

55° Sfida Internazionale (SUI) a Ginevra

Si è concluso oggi in Svizzera il 55° Challenge di Ginevra, con la partecipazione di numerosi atleti italiani, francesi e russi nella squadra dei nativi svizzeri.

Per l’Italia, primatista nazionale Margherita Panzia Lo ha terminato in più fasi, compresi i 200 m dorso femminili. Registrando un tempo di 2: 10.40, Panciera ha stabilito un nuovo record di incontro per rivelare la sua presenza. La 26enne ha terminato il suo incontro nei 100 metri femminili il Day 3 con un tempo di 1:00.54.

Il suo collega Tommaso Secondo L’uomo ha stabilito il suo record di incontro nei 100 dorso ed era in azione. Sekon è arrivato primo con un tempo vincente di 53.06. Sekon ha stabilito un record nazionale all’evento, stabilendo un record a vita di 52,30 alle Olimpiadi della scorsa estate.

Elena del Lido e Matteo Rivolda Ciascuno ha contribuito alla collezione di ferramenta in Italia. Il primo ha vinto l’oro a 27.17 nei 50m e 59.29 nei 100m, mentre il secondo è arrivato primo in 52.70 nei 100m maschili.

I migliori spettacoli svizzeri sono arrivati ​​alla musica Roman Mitukov 200m oro gratis a 1:49.43 e primo premio dopo i 50m alle 25.64 del 3° giorno. Niente Pony, medaglia di bronzo olimpica, ha segnato 24,14 nei 50 m.

READ  L'Italia vince il primo titolo olimpico della staffetta 400 metri maschili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto