Decine di passeggeri hanno lasciato la nave da crociera in Italia dopo lo scoppio del COVID

Decine di passeggeri sono stati scaricati da una nave da crociera a Genova, in Italia, dopo un test positivo per COVID, ha affermato l’operatore.

Almeno 45 persone sono state rimosse dalla nave MSC Grandiosa lunedì.

Secondo RaiNews24, circa 150 passeggeri sono risultati positivi.

“Come protocollo, i passeggeri positivi al governo e i loro parenti sono stati immediatamente isolati in cabine con balcone e hanno ricevuto cure mediche”, ha affermato il dipartimento delle comunicazioni di MSC.

Quarantacinque di loro sono stati “riportati a casa sani e salvi” dalla nave a Genova a spese della compagnia, ha aggiunto.

I funzionari del porto di Genova hanno confermato all’Afp che i casi italiani positivi sono stati portati a casa dalla Protezione civile, mentre i passeggeri stranieri risultati positivi sono stati trasferiti in strutture sanitarie.

Altri passeggeri positivi verranno sbarcati al porto di Civadaveccia, che serve Roma, oa Palermo, in Sicilia.

Secondo il quotidiano genovese Il Secolo XIX, la nave trasportava circa 4.000 passeggeri, che provenivano da Marsiglia a Genova.

Dopo una lunga sospensione forzata a causa dell’epidemia, le navi da crociera hanno ripreso le loro operazioni nel 2021. Tuttavia, nelle ultime settimane si è registrato un forte aumento del numero di casi e la colpa è stata della diffusione della variante Omigron.

READ  Le banche francesi e italiane devono alla Russia 50 miliardi di dollari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto