Due tifosi sono stati incarcerati in Spagna per aver molestato razzialmente Vinicius Junior

Lunedì la Lega spagnola ha definito la prima sentenza di questo tipo una denuncia presentata direttamente dalla Lega spagnola di calcio che ha portato alla condanna a pene detentive tre tifosi accusati di aver molestato in modo razzista la stella del Real Madrid Vinicius Junior durante una partita l’anno scorso.

Un tribunale di Valencia, dove l’incidente è avvenuto nel maggio 2023, ha condannato i tifosi a otto mesi di prigione dopo aver fatto gesti e suoni da scimmia rivolti a Vinicius, il brasiliano nero. Inoltre, i tifosi devono pagare le spese processuali e sono banditi per due anni dalle partite della Liga e della nazionale spagnola.

Vinicius, 23 anni, ha risposto alla notizia lunedì avvertendo “gli altri razzisti” di “aver paura, vergognarsi e nascondersi nell’ombra”. Altrimenti, ha scritto in un post sui social media, sarebbe “qui per raccogliere fondi”.

“Molti mi hanno chiesto di ignorarlo”, ha scritto l’attaccante in portoghese. Reuters), “Altri dicevano che la mia lotta era inutile e che avrei dovuto semplicemente ‘giocare a calcio’.

“Ma, come ho sempre detto, non sono una vittima del razzismo, sono il carnefice dei razzisti”. “È per tutti i neri.”

Subito dopo l’incidente, Vinicius ha detto che la Spagna, il suo nativo Brasile, era “conosciuto come un paese di razzisti”. La partita Valencia-Real Madrid è stata temporaneamente sospesa dopo che Vinicius ha attirato l’attenzione sulle molestie e la sua squadra ha successivamente presentato una denuncia per crimini d’odio alle autorità spagnole.

Il Real Madrid ha dichiarato lunedì che i tre tifosi, che la squadra ha descritto come “giovani uomini”, avevano scritto una lettera di scuse a Vinicius, alla sua squadra e a chiunque altro si fosse “sentito offeso e umiliato dal loro comportamento”. Inoltre, si dice che abbiano chiesto ad altri tifosi di “rimuovere tutte le tracce di razzismo e fanatismo” nelle partite future.

READ  Gli Atlanta Hawks ottengono la prima scelta nella lotteria del Draft NBA 2024 nonostante il 3% di probabilità

La Liga ha affermato che i tifosi sono stati puniti per aver violato il codice penale nazionale in relazione a “reati contro l’integrità morale”, che potrebbe comportare una pena detentiva da sei mesi a due anni. Il caso in questione, secondo la Lega, aveva anche un’aggravante di discriminazione razziale.

Un tribunale spagnolo ha affermato: “La sentenza emessa oggi, che è definitiva, dimostra che i tre imputati hanno insultato Vinicius con grida, gesti e canti in riferimento al colore della sua pelle”. Ha aggiunto: “Queste grida e gesti di natura razzista, che includono, tra le altre cose, la ripetizione di suoni e l’imitazione dei movimenti delle scimmie, hanno causato nel calciatore un sentimento di frustrazione, vergogna e umiliazione, con il conseguente indebolimento della sua dignità fondamentale. “

Javier Tebas, presidente della Lega spagnola, ha dichiarato in un comunicato: “Questa sentenza è una grande notizia per la lotta contro il razzismo in Spagna, perché ripara il danno fatto a Vinicius Junior e invia un chiaro messaggio a coloro che vanno al campo da calcio.” “Mi offende il fatto che la Lega spagnola li scopra, li denunci e ci saranno conseguenze penali per loro”.

Le molestie razziste sono arrivate diversi mesi dopo che un’effigie di Vinicius era apparsa a Madrid poco prima che la sua squadra giocasse una partita contro i rivali dell’Atletico Madrid. Quando l’incidente è avvenuto a Valencia, la Liga ha affermato di aver precedentemente presentato nove denunce a suo nome, descrivendo in dettaglio un trattamento discriminatorio. L’episodio ha entusiasmato gli altri giocatori e molti fan Mostra supporto Per Vinicio, ma… Egli ha detto A marzo, aveva detto che le cose erano “peggiorate” per lui da quando aveva iniziato a parlare di razzismo perché “le persone non vengono punite”.

READ  Scadenza per il tag del franchise NFL: Josh Allen e Michael Pittman Jr. sono tra i giocatori che sono stati inseriti

“Hanno la sensazione di poter continuare a dire cose sul colore della mia pelle, per cercare di influenzare il modo in cui gioco”, ha detto a marzo “Voglio solo giocare e voglio poter andare negli stadi senza qualcuno mi dà fastidio a causa del colore della mia pelle”.

Lunedì, dopo la condanna dei tifosi, Vinicius ha espresso la sua gratitudine sui social media alla Liga e al Real Madrid “per il loro aiuto in questa storica condanna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto