Maggio 23, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia: Esplosione edificio in Sicilia: 3 morti, 6 dispersi

Tre persone sono state uccise e altre sei sono scomparse quando diversi edifici residenziali sono crollati sull’isola italiana di Sicilia, hanno detto i funzionari domenica.

Due donne sono state salvate vive dalle macerie nella città meridionale di Ravanusa dopo il naufragio di sabato notte, e soccorritori e cani antidroga hanno cercato i dispersi.

Il bilancio delle vittime del disastro è cambiato nel corso della mattinata e l’unità di protezione civile regionale della Sicilia ha confermato sulla sua pagina Facebook alle 10:07 GMT di domenica che tre persone erano state confermate morte, non quattro, come avevano riportato in precedenza.

Le riprese televisive hanno mostrato detriti, travi di legno e acciaio maciullato in un grande lotto vuoto nel centro di Ravanusa, con edifici vicini bruciati e danneggiati.

Non è stato immediatamente chiaro quanti edifici siano stati distrutti nell’esplosione. I primi rapporti citavano un condominio, ma la protezione civile regionale della Sicilia ha dichiarato sul suo sito web che “quattro edifici sono stati coinvolti nell’incidente”.

I rapporti locali dicono che 10 edifici sono stati colpiti.

“Grande onda d’urto”

I vigili del fuoco hanno allineato un’alta pila di cemento contenente varie stufe, condizionatori e altri elettrodomestici.

Salvador Cosina, capo della Protezione civile siciliana, ha affermato che una “grande onda d’urto” è stata avvertita a 100 metri (330 piedi) di distanza dall’eruzione.

I funzionari che hanno iniziato le indagini hanno affermato che l’esplosione, avvenuta sabato 1930 GMT, potrebbe essere stata causata da una fuga di gas.

Giuseppe Merendino, capo dei vigili del fuoco della provincia di Aguirre, ha dichiarato al canale televisivo Reynolds 24 che “il gas potrebbe aver trovato un buco”.

READ  Regents Seven Seas Explorer riprende il viaggio dall'Italia

“Questa sacca di gas avrebbe rilevato un innesco accidentale: un’auto, un ascensore, un dispositivo elettrico”.

Due donne che sono state salvate vive sotto le macerie sono state trovate con cani da fiuto, ha detto Merendino.

“E’ tutto molto difficile, perché gli edifici sono crollati uno sopra l’altro e le macerie sono una sopra l’altra”, avrebbe detto al quotidiano Giornel de Cecilia.

“Dobbiamo cercare spazi tra le macerie per salvare i dispersi”, ha detto.

“Ora, purtroppo, i cani non ci danno nessun altro segno. Dobbiamo guardare dall’altra parte”.

Dopo l’esplosione, il sindaco di Ravanusa Carmelo de Angelo ha lanciato un appello su Facebook affinché “pale e bulldozer siano a disposizione di tutti coloro che li possiedono”.

“C’è stata una catastrofe”, ha detto.

D’Angelo ha detto a Reynolds 24 che circa 50 persone sono state sfollate a causa dell’incidente.