Maggio 16, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L'inventario di Astra fa un giro selvaggio dopo il lancio di un missile

L’inventario di Astra fa un giro selvaggio dopo il lancio di un missile

Astra (AST) Ha confermato su Twitter che il razzo aveva raggiunto l’orbita, ma non è stato immediatamente chiaro se il suo carico utile: un gruppo di piccoli satelliti Una varietà di clienti – Dispiegalo in orbita in sicurezza.

Durante il webcast di lancio, il product manager di Astra Carolina Grossman ha avvertito che la società non avrebbe saputo immediatamente se i satelliti fossero stati schierati in sicurezza, perché il razzo non era in grado di inviare letture a terra nei minuti successivi al raggiungimento dell’orbita. .

Dopo il lancio, sono trascorsi 30 minuti di silenzio. Le azioni Astra hanno perso più del 10% del loro valore e la negoziazione è stata interrotta per un breve periodo.

Ma poi è arrivato un altro aggiornamento: “Possiamo confermare il successo del dispiegamento di satelliti nella missione Astra-1 di Spaceflight oggi”, ha scritto la società in Twitter. Ma le azioni della società non si sono invertite immediatamente. Venti minuti dopo la conferma del successo, il prezzo delle sue azioni è rimasto in calo di oltre il 3%.

Questo calvario mette in evidenza quanto possano essere volatili gli investimenti in una compagnia missilistica, specialmente quando scelgono di lanciare un razzo durante le ore di negoziazione.

Astra in particolare è stata in viaggio negli ultimi mesi. La compagnia ha avuto cinque fallimenti nel tentativo di mettere in orbita un razzo prima di esso Primo successo a novembre 2021. Ciò ha portato a un massiccio aumento degli scambi, aumentando il prezzo delle azioni di oltre il 30%. Ma poi, a febbraio, ha avuto un altro fallimento.

Ora, le azioni della società sono costantemente inferiori a $ 4 per azione, lontano dal suo massimo storico di oltre $ 16 per azione.

Le azioni Astra salgono dopo il primo lancio di missili di successo

Astra è una delle dozzine di aziende che prevedono di utilizzare razzi piccoli e relativamente leggeri per frequenti viaggi nello spazio per abbattere i satelliti, da non confondere con i razzi molto più grandi lanciati da SpaceX di Elon Musk o il razzo da turismo spaziale suborbitale Blue Origin di Jeff Bezos . .

READ  Le ferrovie canadesi CP hanno chiuso le ferrovie, i lavoratori scioperano

Astra, Rocket Lab e Virgin Orbit, con sede in California, sono tra le uniche startup che ora hanno dimostrato che i loro razzi possono portare a termine il lavoro.

E tutte queste aziende ora hanno Reso pubblico tramite SPAC, o “Società di acquisizione per scopi speciali”, che fungono da segnaposto per gli investimenti nel mercato azionario in cui i finanziatori sono alla ricerca di un obiettivo di acquisizione. Successivamente, la società target acquisisce il token di trading SPAC, consentendole di annunciare poco della divulgazione finanziaria o del controllo che viene fornito con le IPO tradizionali.

Questo non significa che Astra e gli altri non possano o non avranno successo. Ma l’azienda deve affrontare una forte concorrenza.

Quando è stato chiesto a una società che ha pubblicato una sessione di domande e risposte online su come Astra intende distinguersi in un settore così affollato, Adam London, fondatore e chief technology officer di Astra, ha affermato: “I razzi sono solitamente oggetti fatti a mano. Si costruiscono uno per uno e loro Molto complicato Ma quando ci si avvicina davvero, non è necessario che siano così complicati, specialmente quando non si viaggia con persone o proprietà nazionali importanti, e non devono lavorare positivamente il 100% delle volte. “

In altre parole, Astra prevede di produrre in serie i missili per renderli più economici, ma non si concentra troppo sul raggiungimento di un tasso di successo originale.

Ciò significa che è probabile che le sue azioni continueranno a essere una corsa sfrenata nel prossimo futuro.

Non è necessariamente una cosa negativa, ha affermato Micah Walter Runge, presidente della società di consulenza spaziale Caelus Partners.

READ  Il governo ucraino raccoglie 8 milioni di dollari in criptovaluta in appello al crowdfunding

“Le fluttuazioni delle azioni legate al lancio di Astra possono essere considerate un segnale positivo poiché gli investitori stanno monitorando i progressi dell’azienda e sono attivamente coinvolti nell’industria spaziale”, ha affermato via e-mail. “I movimenti di mercato indicano anche che questo è ancora un settore nascente e non vediamo l’ora che arrivi il giorno in cui i lanci verranno presentati nello stesso modo di routine dei voli, con gli investitori che osservano le tendenze generali ma non tutti i singoli voli”.