Maggio 18, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nova * converte il monumentale monastero del 17° secolo nel Monastero Arches Vivendi Hotel in Italia

Un Monastero-Turn-Hotel Unico * di Nova *

No * è Cambiato Monumenti Il monastero del 17° secolo serve Santa Maria Dentro Monastero di Arca VivandiUn unico e bellissimo Hotel Ad Arco, Alto Carta, Nord Italia.

Con l’obiettivo di ripristinare la dimensione spirituale dell’antico centro monastico, Architetti con sede in Alto Adige Conserva la maggior parte degli elementi architettonici originali dell’edificio e li evidenzia come elementi chiave dell’hotel. “La maestosità e la maestosità dell’architettura, i lunghi corridoi, i soffitti a volta, si combinano per conferire a questi luoghi un’atmosfera da vero vecchio mondo”. Nova * Spiega l’architetto Francesco Podovan. Nel rigoglioso giardino del monastero, uno nuovo Area sanitaria Prende le sue note dalla tipica costruzione rurale della zona, offrendo agli ospiti 500 mq di lounge, sale per trattamenti, saune e un allenamento benessere con bagni di vapore.Nova * converte il monumentale monastero del 17° secolo nel Monastero Arches Vivendi Hotel in ItaliaTutte le immagini Alex realizzòImmagini drone di Andrea Doll Negro

Monastero Arx Vivendi Hotel Conserva il patrimonio culturale

Situato all’estremità settentrionale del Lago di Carta in Italia, il monastero ospita un complesso di edifici e un ampio giardino circondato da un alto muro di cinta. La metà dell’edificio del monastero, la chiesa e gli alloggi delle monache rimangono intatti e saranno operativi entro il 2020. Monastero di Arca Vivandi L’albergo nasce in stretta collaborazione con l’ufficio per i beni culturali di Trento. Allineamento di No * Si compone di due fasi principali: il restauro e la conversione del monastero e dei suoi interni in albergo; E lo sviluppo di una nuova area sanitaria in giardino.

Con le sue 40 camere e spazi comuni, l’Arco del Monastero esemplifica l’architettura originaria del complesso Vivendi,

READ  Italia: esclusi dal campionato i giocatori di basket juniores con genitori stranieri

Preservando il disegno dei passaggi interni ed estendendone la rigidità geometrica a nuovi moduli. All’interno, il monastero è distribuito in tre fasi. “È un po’ sorprendente scoprire che i siti su ciascun sito sono strutturati in modo diverso”, Francesco guarda Podovan. Gli spazi fitti del terreno variano prima con la maestosa passerella, poi ci sono molte travi di legno sul pavimento. Abbiamo puntato molto su contesti diversi, creando soluzioni che non modificano i diversi design ma ne rafforzano il fascino e l’originalità.

Nova * converte il monumentale monastero del 17° secolo nel Monastero Arches Vivendi Hotel in Italia

Sviluppato secondo l’attuale pianta del monastero, dispone di tutti gli spazi comuni tra cui al piano terra reception, sala colazioni, bar e cucina, una sala lettura/salotto, oltre ad un set con giardino privato. Nel frattempo, al primo piano, gli ex conventi, che erano allestiti ai lati del corridoio lungo 50 metri, sono stati accorpati in due per formare stanze per gli ospiti più grandi. In ogni stanza, una ‘cella’ copre la camera da letto e l’altra fornisce il bagno. Infine, il secondo piano presenta un’ampia zona al piano superiore con vistose capriate, che forniscono due stanze a schiera che si aprono su un lungo corridoio centrale. Nel punto più alto del tetto, un lucernario corre esattamente per tutta la lunghezza del tetto, grazie a sopraluce che illuminano sia il portico che le stanze.“Il progetto di design è stato guidato dal nostro assoluto rispetto per l’architettura esistente. Senza compromettere il comfort, la funzionalità e l’estetica contemporanea, il design è stato adattato agli spazi monastici difficili con soluzioni progettate. Niccolò Bansani, designer d’interni Nova *, che ha curato il progetto di interior design, spiega.

READ  I decessi per COVID sono diminuiti in Italia, ma i casi stanno aumentando e vengono sollevati dalle feste calcistiche.

Nel giardino del monastero, la nuova spa è posizionata con sette blocchi di vetro e metallo chiari che collegano la spina dorsale. La spina dorsale è costituita da una serie di pilastri rivestiti in pietra di Vicenza, i cui colori ricordano strutture preesistenti, e da un’architettura orizzontale in prefabbricato e cemento sabbiato. L’area salute comprende la prima zona relax con i servizi igienici, la zona trattamenti e la seconda zona relax affacciata sul “biolac”, una piscina di acqua naturale di colore blu scuro. La terza zona relax si trova nel loggiato nel verde delle corti. Infine, completano le saune (una biosauna e una finlandese) e una specifica tipologia di amaca o spa per training benessere che ruota attorno a una grande pietra calda scura.Nova * converte il monumentale monastero del 17° secolo nel Monastero Arches Vivendi Hotel in Italia

Nova * converte il monumentale monastero del 17° secolo nel Monastero Arches Vivendi Hotel in Italia
Il complesso è completamente coperto da un muro di cinta alto 7 metri che ne conserva l’aspetto originario

Nova * converte il monumentale monastero del 17° secolo nel Monastero Arches Vivendi Hotel in Italia
‘Biolac’ è una piscina d’acqua naturale di colore blu scuro