Bryson DeChambeau spera di svelare la sua ultima innovazione al Masters


Bryson DeChambeau ha un piano per mettere in ginocchio l' Augusta National e si tratta di un driver LA Golf Prototype da 48 pollici progettato per dargli un vantaggio dal tee mai visto, che potrebbe essere storico come quando Tiger Woods ha raggiunto il green nel 1997.


"Nella mia testa, ho già individuato in Augusta il luogo perfetto per provarci", ha detto a GOLF.com .
“So com'è il campo da golf e ci saranno buche dove ldovrò forzare . Sto cercando di portare qualcosa di nuovo nel gioco e mostra cosa si può fare. "

Il driver da 48 pollici è quasi inesistente nei professionisti ed è stato utilizzato solo una manciata di volte - Phil Mickelson ha provato un driver da 47 pollici mentre Padraig Harrington ha tentato di giocare con un driver da 48 pollici, ma DeChambeau pensa che questa soluzione possa consentirgli di saltare i bunker della 2 e della 8, oltre che arrivare più vicino in green alla 3 e alla 7 dell'Augusta National.


Al suo primo torneo dopo gli US Open, lo Shriners Hospitals for Children Open, DeChambeau ha confermato di non avere intenzione di giocare subito con il nuovo driver e che dovrebbe inaugurarlo al Masters.

"[I test sono] andati davvero bene", ha rivelato DeChambeau a GOLF.com . “Posso dire che abbiamo ricevuto molte informazioni su come costruirlo, come costruire la testa e c'è molto spazio per migliorare. L'ho provato la scorsa settimana. Quando sono tornato da Denver, e posso dirti che c'è un enorme miglioramento nella velocità, nella velocità della palla.
“Ci sono sicuramente alcune cose del driver che dobbiamo cambiare per arrivare a tanto e far funzionare correttamente i meccanismi correttivi. Quindi stiamo lavorando per farlo arrivare prima di Augusta. Questo è uno dei motivi per cui non sto giocando molto, perché voglio che faccia la differenza. E voglio rendere il mio corpo molto più forte in modo da poter tollerare quelle forze che sto per produrre con quel nuovo pilota. "

Sulla base dello spettacolo che DeChambeau ha messo in scena questa settimana sul campo pratica di TPC Summerlin, non avrà bisogno di un grande bastone da 48 pollici per affrontare il corso di Las Vegas.

Secondo Andrew Tursky di GOLF.com , DeChambeau oltrepassava la recinzione del campo pratica tranquillamente e ha dovuto arretrare di circa 30 metri e giocare più piano per mantenere una velocità di rotazione più bassa per mantenere le palle in gioco.

Insomma sembra che tutto sommato per DeChambeau non ci siano così tanto bisogno di cambiare driver dopo la vittoria allo US Open e quello che sta facendo vedere ma la curiosità è tanta, vedremo cosa potrà fare ad Augusta...