• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

E sono 82. Tiger Woods vince lo Zozo Championship


Tiger alza il trofeo dello ZOZO Championship

Tiger Woods nella storia. La tigre va alla pari di Sam Snead con 82 vittorie sul PGA Tour

Un risultato fenomenale e storico quello al termine della edizione inaugurale dello ZOZO Championship in Giappone, Tiger Woods ne esce vincitore e ne esce nel modo migliore possibile.


Una settimana da sogno per Woods, che fin da quando è atterrato sul suolo giapponese è stato trattato da superstar e lui non ha affatto deluso le aspettative.


Fin da inizio settimana con la Skins Challenge si era visto un Woods in un ottimo stato di forma, il suo swing era forte e solido e poteva sicuramente garantire una ottima performance.

Quello che però nessuno si aspettava è una vittoria così schiacciante, Tiger è stato al comando da subito e senza mai dare segnali di cedimento, neppure con i problemi meteorologici e la pioggia continua che aveva persino sospeso la terza e giornata.



Solamente l'idolo di casa Matsuyama ha cercato invano di recuperare Woods, fino alla 16 il giapponese aveva comunque la chance che non tutto fosse perduto ma Tiger con la sua esperienza ha giocato d'astuzia giocando in sicurezza per tutte le sue ultime buche ed infine il birdie al par 5della 18 ha sancito la 82esima vittoria di Woods sul PGA Tour.

“82 è un grande numero". Sono fortunato ad aver vinto così tanto ma sono stato costante ed è dovuto a tanti anni di duro lavoro" ha detto Woods.

Woods compierà 44 anni tra due mesi e se prima c'erano dei dibattiti sul fatto del doppio ruolo capitano/giocatore alla Presidents Cup crediamo che da oggi nessuno li avrà più.


Una leggenda vivente, così molti hanno commentato Woods, oppure con l'hashtag #goat, insomma una cosa è certa Tiger Woods ha dimostrato che se si continua a lottare e a avere brama di vittoria alla fine si riuscirà sempre a dimostrare quanto si vale.