• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Harrington sarà il nuovo capitano per la Ryder Cup 2020

Padraig Harrington è stato nominato Capitano Europeo per la Ryder Cup 2020 a Whistling Straits in Wisconsin dal 25 al 27 settembre 2020.



Il tre volte campione Major ha una storica carriera in Ryder Cup, avendo rappresentato l'Europa sei volte come giocatore - con 4 trionfi come giocatore - mentre ultimamente ha portato la sua vasta esperienza al ruolo di vice-capitano nelle ultime tre edizioni di Ryder.


Il 47enne si unisce a Paul McGinley (2014) e Darren Clarke (2016), come capitani irlandesi che conducono l'Europa nella storica competizione.

Il team Europeo spera di emulare l'ultimo trionfo europeo sul suolo americano - a Medina nel 2012 . L'Europa intanto difenderà il il trofeo vinto memorabilmente a Le Golf National lo scorso settembre.


Come giocatore, Harrington ha debuttato alla Ryder Cup al Country Club di Brookline nel 1999 ed è stato sempre presente per le seguenti cinque edizioni, aiutando l'Europa a vincere nel 2002, 2004, 2006 e 2010.


È stato nominato Vice-Capitano per la prima volta dal collega Dubliner McGinley per la vittoria a Gleneagles nel 2014, ruolo nel quale è tornato nel 2016 all'Hazeltine National sotto Darren Clarke, e di nuovo lo scorso settembre in Francia sotto il danese Thomas Bjørn.


L'ex numero uno europeo ha collezionato 30 titoli in tutto il mondo e si è assicurato il suo primo Major nel Open Championship del 2007 a Carnoustie, sconfiggendo Sergio Garcia in uno spareggio. Ha difeso con successo la Claret Jug al Royal Birkdale l'anno successivo ed è diventato il primo europeo a vincere un Majors due volte di fila, lo stesso anno quando ha vinto il PGA Championship nel 2008 a Oakland Hills poche settimane dopo.


Harrington è stato scelto come capitano della Ryder Cup in Europa per il 2020 da una squadra di selezione composta dai tre dei più recenti capitani della Ryder Cup europea: Bjørn, Clarke e McGinley, nonché dal capo dell'esecutivo dell'European Tour, Keith Pelley e dal Rappresentante del Comitato Edoardo Molinari.


Harrington ha dichiarato: "È un grande onore essere nominato capitano della Ryder Cup e mi godrò i prossimi 20 mesi mentre lavoriamo verso Whistling Straits e alla difesa del titolo europeo.

"Ho giocato sotto, e sono stato coinvolto con, molti meravigliosi capitani europei da quando ho fatto il mio debutto nella competizione 20 anni fa e mi piacerebbe pensare che il mio capitanato sarà un mix di tutti loro. Non vedo l'ora di assumere questo ruolo ".


L'irlandese ha ottenuto un totale di 10½ punti sulle sue sei apparizioni in Ryder Cup, a partire da Brookline nel 1999, quando ha collaborato con Miguel Ángel Jiménez nel primo giorno per dimezzare con Davis Love III e Payne Stewart prima di rivendicare la sua prima vittoria, sconfiggendo Mark O'Meara da un buco.


La sua prima esperienza di una vittoria europea è arrivata nella edizione successiva al Belfry del 2002, dove ha ottenuto due punti nelle sue quattro partite - partner Colin Montgomerie per battere Phil Mickelson e David Toms nelle quattro palle e sconfiggere Mark Calcavecchia 5 e 4 nei single .


Il più grande singolo di Harrington ha riportato quattro vittorie su cinque partite nella 18a-9½ vittoria record europea di Oakland Hills nel 2004. Riprese la sua collaborazione con Montgomerie per sconfiggere Phil Mickelson e Tiger Woods nelle quattro palle e Davis Love III e Fred Funk nei quartetti, prima di unirsi a McGinley per battere Love III e Woods nei quartetti, prima di concludere con un singolo vince su Jay Haas.


Ha fatto parte di un'altra splendida vittoria con lo stesso punteggio due anni dopo, questa volta in terra di casa al K Club nella contea di Kildare, prima di concludere la sua carriera in Ryder nel drammatico trionfo europeo di 14½ - 13½ al Celtic Manor in Galles nel 2010, in coppia con Ross Fisher per la vittoria su Phil Mickelson e Dustin Johnson nei quattro e Jim Furyk e Dustin Johnson nelle quattro palle.