Collegamenti rapidi

Hatton passa al comando con 5 colpi di vantaggio


Il secondo giro dell’Abu Dhabi HSBC Championship 2021 è stato sospeso nel pieno dell’azione a causa del sopraggiungere dell’oscurità, esattamente come avvenuto nella giornata di ieri.


Un organizzazione decisamente non impeccabile quella di questo primo grande evento del nuovo anno dello European Tour, che costringerà moltissimi giocatori a tornare in campo domani per completare il proprio secondo round e capire in quale posizione attaccare nel weekend.


Al comando delle operazioni troviamo l’inglese Tyrrell Hatton, che continua il suo cammino immacolato con un ottimo -5 in quindici buche oggi che ha scavato un solco profondissimo tra sé e tutta la concorrenza. Il nuovo leader (-12) è stato infatti tra i golfisti che sono stati costretti a fermarsi, così come il nordirlandese Rory McIlroy che dopo il fenomenale round d’apertura oggi ha scalato un paio di marce, confermando così la grande volatilità che già gli era appartenuta nel suo terribile 2020. L’ex numero 1 del mondo è stato fermato sul +1 dopo 14 buche che gli permette sì di restare in seconda posizione ma a ben cinque colpi da Hatton, in compagnia del francese Romain Langasque (-2 con un paio di buche da giocare), il thailandese Jazz Janewattananond (-3) e l’australiano Jason Scrivener (-2).Ottimo recupero anche di uno dei grandi favoriti della vigilia, il britannico Tommy Fleetwood, che col -5 della mattinata si è riportato a -6 in sesta posizione ad una sola lunghezza dai secondi in un foltissimo gruppo di ben 10 giocatori. Brilla anche l’azzurro Nino Bertasio, che ha girato oggi in -3 (dopo 16, ancora due buche da giocare per lui) risalendo sino al diciannovesimo posto con lo score di -4 complessivo, in compagnia del belga Thomas Pieters. Per ora qualificato al weekend anche Francesco Laporta, inserito nel gruppone dei 48esimi che ha chiuso questo venerdì a -1 anche se con ben tre buche ancora da disputare e una sola lunghezza sopra al taglio momentaneo.


Ci può provare anche Guido Migliozzi a rientrare, fermo sul pari con il par del torneo ma con di fatto quasi tutte le seconde nove davanti da giocare domani mattina. 83simo ed eliminato invece il toscano Lorenzo Gagli (+1), così come un deludente Renato Paratore, addidittura 119esimo a +6. Si è ritirato invece ancora prima della fine del suo primo giro questa mattina Andrea Pavan, ancora una volta in enorme difficoltà su praticamente ogni colpo e incapace di reagire a questa situazione che prosegue da svariati mesi.