• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Inizio boom per Tiger poi tracollo


Tiger gira in -2 70 nel Moving Day e senza possibilità di vittoria

La situazione sembra ormai compromessa per Woods che dopo un prima parte di gara iniziata molto bene, con birdie alla uno imbucando l'approccio, seguiti poi da tre bridge nelle prime 7 buche, a soli tre colpi dai leader.

Ma alla buca 10 c'è stato un brutto doppio bogey per Tiger che sbagliando il tee shot ha dovuto rimediare ma senza successo.

Alla 14 c'è stato poi un'altro bogey seguiti però da due birdie e un bogey finale alla 18esima buca.

"Mi sento bene e sto giocando come voglio, sento sensazioni positive sulla palla" ha detto Woods. " Il mio score però non riflette affatto questo..."


Insomma Woods si è un po complicato la vita da solo ma le sensazioni sono comunque positive e se avrà maggiore fortuna potrà sicuramente puntare alle prime 10 posizioni.