• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Joaquìn Niemann vince per la prima volta sul PGA Tour



Il sogno di Joaquin Niemann è realtà.    

Il 20enne di Santiago del Cile vince sul PGA Tour il "The Greenbrier" e festeggia il primo titolo in carriera sul Tour Americano.

Già numero uno dei dilettanti e professionista dal 2018, Niemann è il primo giocatore nella storia del Cile a conquistare un trofeo sul massimo circuito statunitense.


Sul percorso del White Sulphur Springs (Virginia Occidentale), nel primo torneo 2019-2020 del PGA Tour, con un parziale finale di 64 (-6) su un totale di 259 (-21) colpi, ha superato nettamente la concorrenza dell'americano Tom Hoge, secondo con 265 (-15).


Terzo posto (266, -14) per altri quattro statunitensi: Brian Harman, Harris English, Nate Lashley e Richy Werenski. E ora Niemann punta ad avere un posto in squadra, nel Team Internazionale di Ernie Els, alla prossima Presidents Cup in programma a dicembre a Melbourne.

"Sarebbe davvero un sogno - ammette il cileno - e questa vittoria potrebbe aiutarmi a coronarlo".

Con questa vittoria, Niemann si aggiunge alla importante compagnia di grandi giocatori non americani tra cui, Seve Ballesteros e Rory McIlroy che sono riusciti a vincere per la prima volta sul PGA Tour prima dei 21 anni. Niemann, li compierà a Novembre.

Sicuramente Niemann è tra i giocatori giovani più promettenti, lo si era visto fin dal suo debutto sul Tour e la prima vittoria era solo una questione di tempo.

Nonostante però l'età il giocatore cileno è sembrato maturo ed in grado di sopportare la pressione e sarà uno di quelli da tenere d'occhio nella nuova stagione della FedEx Cup.