• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Kaymer in vantaggio di due colpi su Scott dopo il terzo giro al Memorial


Sia Kaymer che Scott in lotta per il ritorno alla gloria

Entrambi questi due campioni sognano di tornare finalmente alla vittoria dopo parecchi anni bui e risultati negativi. Sia Scott che Kaymer hanno avuto la loro miglior stagione nel 2014 quando Kaymer vinse lo U.S Open e diventò in quel momento il No. 1 del Mondo per poi venire superato proprio dall'Australiano Adam Scott che vinse il Masters nel 2013.


Kaymer è quello che tra i due ha passato i periodi più difficili, con brutte prestazioni e una posizione nel World Ranking calata drasticamente (ora 186 del Mondo), mentre Adam Scott non registra una vittoria dal 2016 ma quest'anno è stato abbastanza continuo, da ricordare la prestazione del Masters, e anche settimana scorsa aveva dimostrato di essere tornato su dei buoni livelli.


La preoccupazione per Kaymer, nonostante la grande esperienza, è quella di patire la pressione nella giornata finale ma a sentire il Tedesco sembra l'opposto:

" Mi sto godendo il momento" ha detto kaymer. "La mia strategia domani non cambierà e farò di tutto per vincere".


Adam Scott è da molti il favorito ma non sarà facile battere un due volte campione Major, entrambi i giocatori vorranno cogliere l'occasione e tornare finalmente alla vittoria e ribaltare la propria carriera ancora una volta.