• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Koepka punta solo a vincere, poi direzione Open Championship


Un Koepka sicurissimo di se e già carico per il Royal Portrush

Brooks Koepka ha giocato in diversi circuiti e ha collezionati vittorie in diversi paesi del mondo, in Turchia, Italia, Spagna, Korea del Sud, ma non ha mai giocato in Irlanda del Nord- o Irlanda- dove questo mese si giocherà l'edizione 2019 del Open Championship.

Non è l'unico del Tour e specialmente degli Americani a non aver mai giocato in Irlanda del Nord, anche perchè li non viene giocato un Open dal 1951. Koepka però può aggrapparsi al fatto che il suo caddie Ricky Elliot è originario e cresciuto proprio sul percorso del Portrush.


" Spero che lo conosca come le sue tasche", ha detto Koepka in conferenza alla vigilia del 3M Open in Minnesota. " Lui lo conosce addirittura meglio di Graeme Mcdowell, quindi sono abbastanza tranquillo".

Curiosità

Kopka è solito giocare la settimana prima dello US Open e del PGA Championship, e fino ad ora questa strategia ha portato molto bene a Koepka. Occasionalmente gioca anche la settimana prima del Masters ma mai prima dell'Open Championship per motivi di Jet Leg e di clima.

"So che alcuni giocatori arrivano una settimana prima per abituarsi al clima e ad i campi links ma io arriverò qualche giorno prima e spero quanto prima di abituarmi".

Intanto questa settimana si giocherà l'edizione inaugurale del 3M Open in Minnesota e Koepka è sicuramente tra i grandi favoriti insieme a Jason Day e Mastsuyama.

In Minnesota si era giocata la Ryder Cup del 2016 al Hazeltine National, il percorso del 3M Open è parecchio lungo e questo fattore giocherà a favore dei grandi picchiatori, Koepka vorrà sicuramente fare bene e creare delle buone sensazioni per provare a vincere il suo primo Open Championship.