Miglior round stagionale per Tiger Woods



Sebbene il golf sia tornato da più di due mesi e Tiger Woods abbia giocato tre eventi dal riavvio dopo la chiusura forzata del coronavirus, il suo round finale 66 al The Northern Trust ha detto che Woods sta ancora cercando di adattarsi a questa nuova realtà senza tifosi.

Nel primo appuntamento dei Playoff, Woods ha iniziato con quattro birdie consecutivi.

In circostanze normali - e nonostante fosse a ben 17 colpi di svantaggio da Dustin Johnson - un inizio del genere avrebbe fatto ruggire il TPC Boston.


"Ovviamente l'energia non è neanche lontanamente la stessa", ha detto Woods, che ha chiuso a -6
"Non c'è la stessa quantità di ansia e pressione e le persone che ti urlano e cercano di afferrarti la maglietta, un cappello di dosso. Questo è un mondo molto diverso in cui viviamo.


In effetti, con l'assenza dei fan potrebbe aver influito sulla performance di Woods che probabilmente ha perso un po 'di vantaggio e di adrenalina sprigionata dal pubblico.


Di solito ci sono tra le 20.000 e le 40.000 persone che urlano il nome di Tiger e questa cosa è sempre stata una costante e un vantaggio anche nei confronti degli avversari che in diverse circostanze non erano abituati a quel livello di pressione.


Woods comunque ha giocato finalmente un buon golf, il suo miglior giro in questa stagione sul PGA Tour.

"Sento di aver colpito meglio la palla", ha detto Woods.
"Ho giocato meglio. Tutto era più pulito e migliore."

Ora tocca alla seconda settimana dei playoff della FedEx Cup: il BMW Championship, che inizia giovedì all'Olympia Fields appena fuori Chicago.

Poiché Woods non si è piazzato in alta classifica al Northern Trust, sarà probabilmente in fondo alla lista dei punti tra i 70 giocatori che si qualificheranno. Ciò significa che, per avanzare al Tour Championship di fine stagione, che prende solo i primi 30 dovrà fare un grande lavoro.


Dopo il Tour Championship, Woods salterà senza dubbio il Safeway Open e dovrebbe essere pronto per gli US Open, il secondo major dell'anno, che inizierà il 17 settembre al Winged Foot.


Gli US Open si giocheranno senza fan, il che significa più silenzio per Woods ma magari sarà più preparato a giocare senza tifosi e sarà sicuramente più in forma.

golfmag.it

G