• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Nuove Srixon Z-STAR XV e Z- STAR

L’azienda giapponese lancia la versione 2019 della sua palla professionale, disponibile in due modelli, Z-STAR XV e Z-STAR



L’obiettivo è sempre quello di migliorarsi, in linea con la filosofia di un marchio che ha fatto dell’eccellenza uno dei suoi punti di forza. Da anni le Srixon Z-STAR sono tra le palle più apprezzate presenti sul mercato tra quelle professionali, ma la continua ricerca al miglioramento delle performance ha portato alla nascita dell’ultimo modello, la versione 2019, pronta a stupire quanto le precedenti. Si tratta della sesta generazione di Z-STAR, disponibili nei modelli Z-STAR XV e Z-STAR nelle varianti Pure White e Tour Yellow, in vendita nei migliori negozi a partire del prossimo 1° marzo.

“La distanza è una delle parti più importanti del mio gioco e quanto è in grado di offrirmi la nuova Z-STAR XV in termini di performance non ha eguali sul Tour” – ha dichiarato l’australiano Cameron Champ, che attualmente comanda il ranking del driving distance sul PGA Tour, davvero entusiasta del nuovo modello – . L’eccezionale velocità della palla all’impatto e la distanza che riesco a coprire con la nuova serie Z-STAR mi permette di migliorare il mio gioco e di poter competere con elite del golf mondiale con regolarità”.

La nuova Z-STAR è infatti stata realizzata per rispondere alle esigenze di quei golfisti alla ricerca di grandi prestazioni, sia in termini di distanza che di controllo. Il nuovo design del nucleo ha consentito di elevare la distanza complessiva dal tee mentre la nuova tecnologia SpinSkin garantisce eccezionale spin e un notevole controllo dei colpi.

Il nucleo FastLayer è morbido al centro e gradualmente diventa più duro verso la parte più esterna, fornendo un’elevata velocità e un feeling eccezionale. La quarta generazione del rivestimento SpinSkin con legami molecolari flessibili offre inoltre un contatto ancora più profondo con le scanalature dei wedge e dei ferri, massimizzando lo spin e regalando un maggiore controllo e una maggiore facilità di stoppare la palla in green.


Le 338 fossette del rivestimento e il loro innovativo design riducono le frizioni con l’aria durante il volo fornendo maggiore distanza complessiva e una traiettoria più consistente in ogni condizione, anche con forte vento.

La Z-STAR XV ha un rivestimento in uretano più morbido rispetto alla precedente versione e grazie alla rivista tecnologia SpinSkin con SeRM consente un eccezionale aumento dello spin nel gioco corto. Un nucleo interno più piccolo e un più ampio nucleo esterno aumentano la velocità complessiva della palla al momento dell’impatto con il bastone, generando una potenza mai ottenuta prima con il driver. Una compressione minore rispetto a prima consente di avere maggior feeling, specialmente nel driver e nei ferri. La Z-STAR invece ha una compressione leggermente maggiore e un rivestimento interno più duro che fornisce più velocità alla palla e riduce lo spin, per una superiore distanza totale. La tecnologia SpinSkin con SeRM aumenta il livello di spin nel gioco corto e mantiene un feeling morbido in tutti i colpi intorno al green.

Le nuove Z-STAR e Z-STAR XV saranno dispinibili dal 1° marzo al prezzo di 50 euro la dozzina. Per maggiori informazioni: www.srixoneurope.com