• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Peterson ritorna al golf professionistico, ispirato da Tiger




Bene, non è durato a lungo.


John Peterson, ex campione individuale NCAA e giocatore del PGA Tour che l'anno scorso si è ritirato dal golf professionistico all'età di 30 anni, ha deciso che la vita nel settore immobiliare non è così eccitante.


Peterson ha dichiarato a ESPN Radio Baton Rouge mercoledì di essere stato ispirato guardando il Masters, in particolare la vittoria di Tiger Woods e la prestazione di Patrick Cantlay, e ha immediatamente lasciato il suo lavoro attuale. Johnson lunedì aveva le qualificazioni per il Dormie Network Classic del Web.com Tour al Briggs Ranch di San Antonio, ma non si è qualificato.


"A volte devi fare un passo indietro per rendersi conto di quello che hai", ha detto Peterson, che è stato tre volte All-American alla LSU e ha vinto il titolo individuale NCAA del 2011. "Sono stato in un ufficio per sette mesi, ed è stato bello quando ho iniziato, stavo pagando le bollette, poi è arrivato il Masters, e ho guardato Patrick Cantlay, che nel 2011 è finito secondo a me nella National Championship quando era all'UCLA, e sta finendo al nono posto nel Masters, è in TV, e l'ho battuto, e sono tipo "Man, potrei essere io". E poi Tiger vince, con la sua storia, è stato così stimolante, onestamente.
"E ho lasciato il mio lavoro, seriamente, il giorno dopo il Masters."

Peterson ha giocato la scorsa stagione sul PGA Tour per una estensione medica ma non è riuscito a mantenere la carta tramite le Finali del Tour Web.com.


"E 'stato un giro infernale", ha scritto su Twitter Peterson. Ha guadagnato poco più di $ 2 milioni in tour mentre ha inciso solo due top-10 in 93 partenze in carriera.


Inizialmente, a Peterson sembrava piacere la sua nuova carriera. Il fatto di essere in grado di passare più tempo con sua moglie ed i suoi due bambini a casa a Dallas, anche se il Tour gli mancava parecchio tanto che ha infastidito gli ex colleghi del tour Chesson Hadley e Kelly Kraft dopo aver risposto a un tweet di Hadley, in cui Hadley si lamentava di un ritardo del volo e come non avesse visto la sua famiglia in tre settimane.


"Ehi amico, i soldi non valgono sempre la pena", ha detto Peterson ad Hadley su Twitter. "Ho visto la mia famiglia oggi, e ieri, e il giorno prima, e quello, e quello, e quello, e quello. #fam “.

Peterson ha detto che ha cancellato i suoi social media prima del suo ritorno "a causa di ciò che potrebbe accadere".


"Ho trascorso due anni e mezzo, tre anni della mia carriera nel PGA Tour, senza dare davvero tutto ciò che avevo", ha detto Peterson. "Con la vita, i bambini e tutto ciò che è successo, non ero in grado di concentrarmi al 100% sul golf, e ora che abbiamo finito con il nostro secondo figlio, se lo farò, ora è il momento. ... Sarà una lunga strada indietro, ma sono pronto per questo e so di essere abbastanza bravo per competere ad alti livelli. "


Peterson non ha uno status, il che significa che dovrà fare affidamento sulle esenzioni degli sponsor e sulle qualificazioni del lunedì. C'è anche il percorso mini-tour, che è di per sé una grande sfida, ma Peterson vuole metterci il 100% stavolta anche se è davvero un grande rischio.