• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Rickie Fowler si sente pronto per un Major


La maggior parte dei giocatori preferisce riposare prima di un torneo importante come il Masters di Augusta, forse il torneo di golf più importante. Ma questo non è il caso di Rickie Fowler che ha scelto di giocare il Valero Texas Open perchè crede che il fatto di giocare prima lo faccia arrivare più in forma per l'Augusta National.

"Credo ci siano dei benefici nel giocare anche la settimana di un Major, lo faccio sempre, ha detto Fowler in conferenza stampa. " Giocare una settimana prima mi fa preparare meglio la gara successiva e così posso migliorare gli errori che faccio" insomma un metodo che potrebbe funzionare.

Lo statunitense Fowler ha all'attivo una vittoria questa stagione al Waste Management Phoenix Open e si trova in decima posizione nella FedEx Cup cosa che rende tranquillo Fowler a credere di riuscire a vincere di più questa stagione ed a concentrarsi maggiormente sul suo gioco.

Dopotutto Fowler ha appena compiuto 30 anni e ora è arrivato il momento della verità, nella sua carriera no è mai riuscito a vincere quanto avrebbe meritato e nonostante sia uno dei golfisti più famosi del mondo ora è giusto che faccia il definitivo salto di qualità con la vittoria in un major.

A tal proposito Fowler ha risposto di sentirsi pronto e che sta cercando di non lasciare nulla al caso, preparazione fisica e alimentazione ma anche il riposo è fondamentale per arrivare sempre pronto sul tee di partenza.


Il Masters si avvicina sempre di più ma intanto giovedì inizia il Valero Texas Open con 16 giocatori che scenderanno in campo anche ad Augusta tra cui Jordan Spieth, stella con Fowler del torneo e Lucas Bjerregaard, Tony Finau, Charley Hoffman, J.B. Holmes, Billy Horschel, Martin Kaymer, Si Woo Kim, Matt Kuchar, Andrew Landry, HaoTong Li, Adam Long, Kyle Stanley, Kevin Tway and Jimmy Walker.