Rory Mcilroy vuole il quinto Major

Rory Mcilroy punta a dimostrare il suo grande talento e vuole partire subito forte, anche se non sarà facile



C'è un fatto curioso che i neo padri sperimentano un tasso di successo insolitamente alto e McIlroy spera proprio che sia vero perchè Rory vuole veramente tornare a vincere un Major dopo sei anni di attesa, al Winged Foot Golf Club questa settimana o al Masters Tournament a Novembre.


Il numero quattro del mondo è ben consapevole che ha bisogno di partire subito forte fin dall'inizio.


"Se si guarda le mie prestazioni nei Major negli ultimi anni, sono partito sempre con partenze lente", ha detto Mcilroy
“Probabilmente ho messo un po 'troppa pressione su me stesso. E da lì, fare un brutto punteggio il primo giorno e metterti ancora più sotto pressione per arrivare al fine settimana e poi cercare di recuperare, penso che sia stata la cosa più importante.
“Quando inizio bene i tornei, non mi metto molta pressione perchè sto facendo quello che devo fare. Sarà importante fare così fin da subito ".


La moglie di McIlroy, Erica, ha dato alla luce il primo figlio della coppia, Poppy Kennedy McIlroy, due settimane fa e il tempistiche gli ha permesso di competere anche nel Tour Championship di fine stagione.


Un settimo posto a East Lake è stato la prima top ten del 31enne da quando lo sport è tornato dopo la chiusura del coronavirus.


"Penso che metta le cose in prospettiva un po '", ha aggiunto McIlroy, che ha rivelato con orgoglio di aver cambiato i primi due pannolini di sua figlia.
“La mia carriera è importante per me e ci tengo molto, ma allo stesso tempo rende i giorni difficili un po 'più facili da superare, giusto?

"Quando dico che non è tutto, sono cresciuto per tutta la vita sognando di vincere questi tornei, e questo non cambierà, ma se non succede del tutto,
Posso conviverci e tornare a casa ed essere molto felice e lasciare quello che è successo al campo da golf, al campo da golf.
“Penso che fosse qualcosa che non riuscivo a fare bene in passato. Fondamentalmente non ho lasciato il mio lavoro, l'ho portato a casa con me e ho lasciato che influisse sul mio umore e su come sono ".

golfmag.it

G