• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Schwab rimane in testa dopo il terzo giro dell'Turkish Airlines Open



Continua senza intoppi il cammino di Matthias Schwab nel Turkish Airlines Open, sesto round delle Rolex Series dell’European Tour di golf, in corso di svolgimento sul Montgomerie Maxx Royal (par 72) di Antalya, in Turchia. L’austriaco, dopo aver chiuso le prime due giornate al comando in solitaria con un 65 e un 67, ha rafforzato quest’oggi la sua leadership con un terzo giro molto solido in 66 che gli consentirà di presentarsi all’ultima giornata con tre colpi di margine sui primi inseguitori.

Alle spalle di Schwab, saldamente in testa con 198 (-18), troviamo un gruppo molto nutrito di inseguitori distante tre colpi dal leader e formato dagli inglesi Ross Fisher e Tyrrell Hatton, lo statunitense Patrick Reed, lo scozzese Robert MacIntyre ed il francese Benjamin Hebert a quota 201 (-15). Da sottolineare il fantastico giro in 64 del transalpino che è così tornato in lotta per il successo dopo due giornate non eccezionali. Terzo giro da dimenticare per l’inglese Justin Rose, vincitore delle ultime due edizioni della manifestazione ma ormai fuori dai giochi per il successo (-9) a causa del pessimo 73 odierno.



GLI ITALIANI

In ottica azzurra c’è purtroppo da registrare il crollo di Edoardo Molinari dalla 15^ alla 45^ piazza con 210 (68 68 74, -6), mentre Andrea Pavan entra nella top20 ad un giro dal termine in 17^ posizione con 206 colpi (68 69 69, -10). Bella progressione di Francesco Molinari, il quale reagisce dopo una prima metà complicata di torneo riportandosi 25° con 207 (71 70 66, -9) insieme a Guido Migliozzi (72 67 68). Stabile Nino Bertasio, 39° a -7 (70 69 70), e Renato Paratore, 45° a -6 (73 68 69).