• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram

© 2020 golfmag.it Tutti i diritti riservati

Tiger Woods, Mcilroy e Justin Thomas insieme per i primi due giri al Genesis


Tiger Woods torna in azione questa settimana a Los Angeles per il Genesis Open e come l'anno scorso giocherà con Mcilroy e Justin Thomas.


Gli organizzatori del torneo per rendere ancora più speciale il torneo Los Angelino hanno deciso di far giocare insieme a Tiger Woods, grande stella del torneo, Rory Mcilroy e Justin Thomas. Per il Nord Irlandese sarà la ottava volta che gioca con Tiger e per lui sarà una grande occasione per mettersi in mostra e dimostrare che in questa stagione può fare degli ottimi risultati.


In tutte le occasioni che Rory e Tiger hanno giocato insieme, Mcilroy ha sempre fatto meglio- includendo anche l'hanno scorso con i primi due giri in 71 e 69 e Tiger 72 e 76.


“ Non sono intimorito nel giocare con Tiger." ha detto Mcilroy. " Sono deciso a dare il meglio di me ed è in queste situazioni che bisogna dare il meglio di se.“

Per quanto riguarda Thomas, il numero 4 del Mondo, arriva da una grande prestazione a Phoenix dove è stato battuto da Rickie Fowler che alla fine è riuscito a trionfare il Waste Management ma questa settimana Thomas è visto come uno dei grandi favoriti e negli ultimi tempi ci ha abituato molto bene, quindi dovremo sicuramente tenerlo d'occhio.


Capitolo Woods a parte. La tigre dopo una prestazione in chiaroscuro a Torrey Pines torna in azione e con tutti gli occhi puntati addosso. C'è da dire che Woods non l'ha toccata piano in una intervista con GOLFTV che ha subito acceso le anime dei tifosi:

" Va sempre meglio, mi sento bene e sono pronto a giocare ma il mio obbiettivo è essere pronto ad aprile".

Ad aprile ci sarà il Masters e Woods vuole tornare a vincere un Major, è il suo obbiettivo dopo essere tornato alla vittoria al Tour Championship e allora da qui ad aprile ci sarà tanto da commentare e da tifare per i tanti fan del 14 volte campione Major.