Giugno 28, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Putin ordina truppe nelle regioni separatiste e riconosce la loro indipendenza

Putin ordina truppe nelle regioni separatiste e riconosce la loro indipendenza

credito…Tom Brenner per il New York Times

I funzionari della Casa Bianca hanno dichiarato lunedì che il presidente Biden imporrà sanzioni economiche alle due regioni separatiste dell’Ucraina che il presidente Vladimir Putin ha riconosciuto come indipendenti, ma non ha imposto sanzioni dirette alla Russia.

Funzionari della Casa Bianca hanno detto che un’altra risposta occidentale sarebbe stata annunciata martedì, momento in cui diversi aiutanti di Biden hanno affermato di aspettarsi di vedere le forze russe attraversare il confine in Ucraina, attraversando la linea che Biden aveva fissato per una “rapida” imposizione. Sanzioni severe contro Mosca.

Un funzionario della Casa Bianca ha dichiarato lunedì che la risposta includerebbe almeno alcune sanzioni, in risposta alle “decisioni e azioni di Mosca”. Ma i funzionari hanno rifiutato di fornire dettagli sulla misura in cui Biden e i suoi alleati intendono punire Putin.

La natura limitata delle sanzioni iniziali sembra intesa a consentire agli Stati Uniti e ai loro alleati europei di mantenere le sanzioni più aggressive che hanno minacciato di imporre a Mosca se Putin invia le forze armate russe in Ucraina, con scarse prospettive di una soluzione diplomatica.

Gli alleati europei hanno condannato la mossa russa come una violazione del diritto internazionale e hanno affermato di sostenere le sanzioni. Ma la relativa moderazione dei passi degli Stati Uniti potrebbe anche riflettere i dibattiti tra gli alleati su quali azioni dovrebbe intraprendere la Russia che dovrebbero portare a sanzioni complete e la difficoltà di sviluppare una risposta unificata e proporzionata ai passi aggiuntivi di Putin.

READ  La battaglia per Mariupol impedisce il salvataggio dei civili intrappolati nel teatro | Ucraina

In una dichiarazione, il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha definito la mossa di Putin una “flagrante violazione degli obblighi internazionali della Russia” e ha affermato che Biden presto emetterà un ordine esecutivo che vieta gli investimenti, il commercio e il finanziamento con le persone nei due paesi. regioni dell’Ucraina.

“Per essere chiari: queste misure sono separate e saranno in aggiunta alle misure economiche rapide e pericolose che stiamo preparando in coordinamento con alleati e partner in caso di invasione russa dell’Ucraina”, ha affermato la signora Psaki nella dichiarazione.

Ma c’è stata pressione su Biden da parte dei membri di entrambe le parti affinché agisse rapidamente e con forza con una serie completa di sanzioni.

Il rappresentante John Garamendi, un democratico della California che si trova a Bruxelles per colloqui con gli alleati, ha dichiarato alla CNN che era “tempo di inasprire le sanzioni” e che l’Europa sosterrebbe l’idea di misure più severe.

La senatrice Lindsey Graham, repubblicana della Carolina del Sud ha scritto su twitter “La decisione di Putin di dichiarare le regioni autonome di Donetsk e Luhansk all’interno dell’Ucraina è una violazione degli accordi di Minsk e una dichiarazione di guerra contro il popolo ucraino”.

Ha aggiunto: “La sua decisione deve essere accolta immediatamente con severe sanzioni per aver distrutto il rublo e schiacciato il settore petrolifero e del gas russo”.

La risposta dell’amministrazione Biden ha fatto eco alle reazioni degli alleati europei alla performance di un’ora di Putin, che ha mandato in onda con rabbia decenni di lamentele russe su Ucraina, NATO e Stati Uniti.

La Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, ha criticato Putin, dicendo su twitter Il riconoscimento da parte della Russia delle due regioni “è una flagrante violazione del diritto internazionale, dell’integrità territoriale dell’Ucraina e degli accordi di Minsk”.

READ  Russia e Cina attenuano il testo del G20 sulle tensioni geopolitiche

In una dichiarazione congiunta con il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, i due leader hanno scritto che l’UE “risponderà imponendo sanzioni a coloro che sono coinvolti in questo atto illegale” e che “ribadisce il suo fermo sostegno all’indipendenza e alla sovranità dell’Ucraina e l’integrità territoriale entro i suoi confini internazionalmente riconosciuti”.

Funzionari della Casa Bianca hanno detto che Biden ha parlato con Volodymyr Zelensky, il presidente dell’Ucraina, per 35 minuti dopo aver concluso il discorso di Putin. La signora Psaki non ha fornito alcun dettaglio sulla chiamata, ma ha affermato che gli Stati Uniti “continuano a consultarsi a stretto contatto con alleati e partner, inclusa l’Ucraina”.