Maggio 18, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sei cambi al Sei Nazioni nei quattro turni di Roma

Gregor ha apportato cinque modifiche al suo XV di apertura per lo scontro a quattro round a sei nazioni di sabato contro l’Italia nel centro di Roma.

Sul set, Stuart McKinley Accende la prostituta Giorgio Turner, quando Hamish Watson [Covid] e Matt Fakerson [foot injury] Torna all’ultima fila per sostituire l’infortunato Nick Heining E panchina Magnus BradburyInsieme a Rory Dorje Passaggio dal lato aperto al lato cieco.

Dietro la mischia, Sam Johnson Viene richiamato dove è stata fatta la panchina Con la gioia di Sion Al centro e Kyle Stein Sostituisce la pausa Duhan van der Merwe Sulla sinistra.


Finale della Coppa delle Scuole U18: Mercedes Fort vince su Stewart Melville

Finale della Coppa delle Scuole U16: Watson batte il dollaro in una dura competizione

U20s 6N: Tre modifiche in Scozia XV Lancio per viaggi in Italia


Adam Hosting Dove non disponibile viene aggiunta la panchina Blair Kinghorn Rimosso dalla vasta rosa di allenamento per i primi tre round del campionato, e Ben Wellcoat È in fila per il primo cappello dopo aver preso il comando Ben Bianco Copertura mediana di mischia, allo stesso tempo Alan Dell Dopo gli infortuni, ora è tornato a testa bassa Rory Sutherland, Jamie nonna e Oli per cavi.

Inizia il mediano di mischia Alì Prezzo Sta partecipando al suo 50° torneo internazionale.

Scozia (contro l’Italia alle Olimpiadi di Roma sabato alle 14:15): S Hawk ©; Re Graham, Do Harris, S Johnson, K Stein; F Russell (VC), Un prezzo; P Schoeman, G Turner, Z Fagerson, S Skinner, G Gilcrist (VC), R Darge, H Watson, M Fagerson.

Alternative: S McInally, A Dell, W Nel, J Hodgson, M Bradbury, B Vellacott, A Hastings, S Tiupolotu.

READ  40 La migliore wingsland s6 pocket selfie drone del 2022 - Non acquistare una wingsland s6 pocket selfie drone finché non leggi QUESTO!

Rory Torge accetta i termini dell’estensione del contratto a lungo termine con i Glasgow Warriors