Ottobre 26, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il ministro della Salute incontra le controparti di Regno Unito, Brasile e Italia per il vertice del G20 in Italia

Il ministro della Salute Mandavia è partito per Roma per una riunione dei ministri della salute del G20.

Nuova Delhi:

Il ministro della Sanità dell’Unione, Manzuk Mandavia, ha dichiarato oggi di essere in contatto con il suo omologo italiano Roberto Speranza per dare priorità ai viaggi per gli studenti indiani vaccinati iscritti alle istituzioni educative in Italia e rafforzare la cooperazione bilaterale nel campo della salute e della medicina.

Sig. Mandavia è a Roma, in Italia, per una riunione dei ministri della salute del G20.

In una serie di tweet, ha affermato, “c’è stato un collegamento con il ministro della Salute italiano, Roberto Speranza, per rafforzare la cooperazione bilaterale tra i due Paesi nel campo della salute e della medicina”.

“Si è discusso anche della questione di dare priorità agli studenti vaccinati indiani iscritti agli istituti scolastici italiani. Ha inoltre invitato le aziende farmaceutiche italiane a investire in India e ad espandere il proprio business”, ha aggiunto.

In un altro tweet, il ministro ha affermato di aver invitato il segretario alla sanità e alla sicurezza sociale del Regno Unito, Sajid Javit, a visitare l’India e a discutere con lui le linee guida per un nuovo dialogo sulla salute tra i due paesi.

“La Gran Bretagna elogia l’amministrazione del governo indiano e si congratula per aver fornito il primo vaccino #Govit19 a più della metà della popolazione”, ha affermato.

“Le nostre discussioni includono modi per migliorare la salute digitale e migliorare l’accesso a nuovi modelli di telemedicina”, ha affermato Mandavia dell’incontro con Javid, che ha anche evidenziato le varie aree di cooperazione nel settore sanitario.

READ  Beckham Legendary Man United Star è stato interrogato dalla polizia italiana

Il sig. Mandavia ha anche incontrato il suo omologo brasiliano.

“Abbiamo avuto un’ottima discussione con il ministro della Salute brasiliano, il signor Marcelo Guerrero, per una migliore cooperazione in materia di salute. Abbiamo parlato dell’introduzione della nanourea per un risultato più sano e migliore e del pieno sostegno dell’India alla lotta del Brasile contro la tubercolosi”, ha twittato.