Ottobre 22, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le speranze dell’Irlanda per la Coppa del Mondo sono riemerse dopo che i francobolli delle prestazioni dell’artista Paypin Parsons hanno battuto l’Italia

L’ora sta arrivando, la ragazza di Galway sta arrivando.

La magnifica esibizione solista di Eben Parsons, che ha mantenuto la fiducia della prima trasferta in Coppa del Mondo, lo sforzo tipico e un’incredibile pista di pattinaggio che ha trascinato l’Irlanda ad affrontare l’Italia.

Completare la Coppa del Mondo non collegata agli irlandesi è una cosa; Ma sarebbe una farsa per l’attentatore del Paulinaslo negare il palcoscenico mondiale. Una competizione di livello mondiale richiede la presenza di un giocatore di livello mondiale.

La squadra di Adam Griggs deve vincere in Birmania per evitare di essere eliminata da questo round robin, e nonostante la loro prestazione sotto la media, l’incompetenza italiana simile e gli sforzi notevoli di Parsons hanno mantenuto la sua squadra.

Anche dopo aver battuto la Scozia il prossimo fine settimana con un punto bonus e negato agli italiani oggi, lo slot automatico della Coppa del Mondo per l’Islanda non può essere rivisitato in banca.

Celebrazioni selvagge a tempo pieno riflettevano l’importanza di questa vittoria; Ora dovrebbero finire il lavoro contro gli scozzesi la prossima settimana quando sia una prestazione che i risultati saranno i benvenuti.

È una vittoria consolidata sulla sicurezza; L’Irlanda ha sprecato molte occasioni e il suo lavoro sui calci piazzati è stato di nuovo pessimo, ma il gioco di scarico dell’Italia non è mai andato avanti.

Il gol di Parsons al 28′ calma i nervi irlandesi, ma gli italiani passano in vantaggio al 51′ quando Beatrice Riconi trasforma un superbo 7-5.

Ma gli italiani non sono stati in grado di far fronte alla straordinaria forza e capacità di corsa di Parsons che ha battuto sette difensori al 61 ° minuto da Amy-Lee Murphy Grove sulla strada per creare un Kingsing Tri, la conversione di Stacey Flatt si è aggiunta al rigore precedente.

READ  La Mostra del Cinema di Venezia onora il regista italiano Francesco Maselli - Hollywood Reporter

L’Italia, come hanno fatto tutto il giorno, è rimasta stordita e bollita ma l’Irlanda, nonostante la proliferazione di insetti, non è riuscita a raggiungerla.

L’unico cambiamento fatto nell’ultima linea è stato l’arrivo di Eve Higgins, l’approvazione della dirigenza che la decisione di paracadutarsi per introdurre la giocatrice dei Sevens Lucy Mulhall è stata presa in modo errato e si è ritirata dalla partita il 23 ° giorno.

Con tre cambi l’Irlanda ha cambiato la sua prestazione in meno, portando Liora Phili nella formazione senior Lindsay Beat e aggiungendo Cleotna Moloni e Linda Johan in prima fila.

Sam Monacon, che ha fatto il suo debutto la scorsa settimana prima di partire presto dopo un crollo illegale di un centro commerciale, è partito al primo tentativo, mentre il secondo in comando Nicola Friday e Iif McDermott sono stati eliminati dalla squadra.

Chiudere

La squadra irlandese rappresenta l’inno nazionale durante le qualificazioni europee del 2022 per la Coppa del mondo di rugby contro l’Italia allo Studio Sergio Lanfranzi in Birmania. Foto di Roberto Bregani / Sportsfile

Edel McMahon ha aperto l’ultima linea per sostituire Brittany Hogan in panchina.

Il ritorno di Claire Molloy dalla deportazione è la loro scelta più importante, riconoscendo la colpa dell’amministrazione e un riflesso della terribile crisi che sta travolgendo gli irlandesi.

Con l’Italia che mirava a lanciare la palla dalla profondità, l’Irlanda è stata in grado di difendersi con relativa facilità nel territorio dell’avversario poiché ha agito vicino alla direzione dominante di Sarah Bardin.

Una o due vendite forzate sul campo hanno dato una spinta iniziale alla loro sicurezza; Un’offerta di rigore di mischia ha sollevato preoccupazioni per la loro esplosione di calci piazzati contro la Spagna lunedì scorso, con Fili che ha reagito apertamente.

Uno schieramento mormorante che ha innescato una caduta illegale italiana ne è l’esempio migliore; Gli irlandesi non hanno lanciato almeno cinque metri.

Gli italiani hanno corso felicemente la palla dalla loro linea di tre ai 10 metri di calce; La squadra di casa non morirà di sorpresa mentre cerca di assicurarsi la Coppa del Mondo.

La difesa dell’Irlanda è stata ferma – sembravano lanciare il pallone da rugby a piacimento – mentre gli italiani hanno rinunciato all’idea di calciare il loro territorio.

Quando l’Irlanda lo fece, dopo una rara mischia d’attacco attiva sulla linea italiana dei 10 metri, fu una strana chiamata e Stacy Flood Punt morì; Quasi prevedibilmente, gli italiani sono stati multati e l’azione di Philly ha attirato l’attenzione del Ref Holly Davidson.

Il capitano Sierra Griffin e Moloni hanno dominato il terreno, con le onde italiane che hanno inondato brevemente le 22 irlandesi.

La partita si è infiltrata nel secondo quarto prima che Paypin Parsons prendesse la palla per la prima volta e lei sconfiggesse immediatamente due difensori prima che la mossa inciampasse.

Quindi uno straordinario scambio da est a ovest, incluso un abile avvolgimento a centrocampo nel bel mezzo dell’alluvione, significa crescente comfort irlandese e disordini italiani.

La meta del rigore di Flood al 25′ è stata un risultato diretto, ma da lontano il suo tiro è uscito dal palo, ricordando il semi-infortunio permanente dell’Irlanda.

Tuttavia, poiché l’Irlanda ora domina e pone domande difensive, anche i parroci stanno acquisendo sempre più importanza, quasi inevitabilmente, mentre l’astro nascente risolve lo stallo.

Dopo un leggero ostacolo a una mormorosa mall line, ha mezzo girato la palla nell’ala, dove, stranamente, il mediano di mischia ha segnato Sarah Pardini Calvage; Nessuno dei suoi 100 cappelli era pronto per questa partita.

L’alluvione ha perso il cambio e Parsons presto ha messo sotto pressione la sua parte, multandolo per intenzionale attacco a catena mentre affrontava Maria Maggie.

Ora che l’Italia è andata alla sua talpa, Griffin ha affrontato un’aspirante Gaia Maurice nel tentativo.

Questi sono momenti importanti e la decisione sarà decisiva per l’umore di entrambe le parti.

L’Irlanda li ha spinti a toccare la palla successiva; Soprattutto, le squadre hanno preso il fiato corto quando l’audace corsa falsa e bruciante dell’alluvione ha completamente rimosso l’assedio vicino alla propria linea.

L’Irlanda ha iniziato il secondo tempo come un treno, attraversando il confuso vestito blu prima di essere trascinata a cinque metri da Linda Joukong sulla strada per Clermont.

Ancora una volta, gli irlandesi hanno lottato per essere medici, e anche quando alla fine hanno vinto una mischia, affrontare gli errori non ha diminuito il loro lavoro di approccio.

Agli italiani è stata data ogni opportunità possibile poiché i loro 22 uomini si sono rifiutati di partire con un inizio mentre l’Irlanda ha effettivamente soffocato nel gioco in esecuzione.

Mentre stavano prendendo un po’ di controllo, Emery Considine ha segnato un tiro alto su Michaela Chillari al 47′; Un lavoro più brillante sul campo, ora di Eve Higgins, ha ancora una volta sbalordito gli italiani.

Ma non sono riusciti a mettere in atto uno straordinario tentativo di contropiede al 51 ° minuto.

Deriva dal punt senza meta di Amy-Lee Murphy Crow e da uno stupido inseguimento; Bardin non ha corso per circa 40 metri prima di raggiungere il suo capitano Manuela Furlan.

Ha visto Beatrice Rogoni sgattaiolare fuori da lei, ha bruciato la sua carta frustrata e ha cercato di affrontare il tentativo di Griffin.

Tuttavia, quando l’Irlanda ha rinnovato i suoi sforzi, Roconi è stato deliberatamente eliminato pochi minuti dopo.

Sorprendentemente, o no, l’Irlanda ha perso altri cinque metri alla loro mercé.

Hanno vinto il castigo che ha quasi abbattuto il diluvio; Un altro promemoria del congelamento del cervello articolare lunedì scorso.

Con compassione, Griffin l’ha incoraggiata a tirare, a differenza del primo tempo, non ha commesso errori e mentre si avvicinava l’ora l’Irlanda ha riconquistato il vantaggio 8-7.

Mollai è arrivato mentre l’Irlanda cercava silenziosamente di negoziare con Endcom.

Quindi, dalla sua posizione di ala sinistra, Parsons è esplosa nella vita con una corsa sbalorditiva dall’interno della sua metà campo, battendo sei difensori e facendo abbastanza spazio su una grande sovrapposizione sugli altri lati. Confusione.

Murphy Crowe ha fatto un tentativo e ha fatto ammenda per il suo asso precedente, ma Parsons era in realtà il suo autore; L’aggiunta delle acque alluvionali consente all’Irlanda di respirare finalmente un po’ del calore residuo per 18-7 minuti.

Italia: V Ostuni Minusi (a Musi 73); M Furlan Cape, M Sillari, P Riconi, M Magatti; V. Madia, S. Burton (S. Stefano 77); G. Maris, M. Bottoni (V. Vecchini 66), El Gai, V. Federici, G. Duka, I. Arigetti, F. Scorpini (I. Locatelly 77), E. Giordano.

Irlanda: E. Considine; AL Murphy Crow, E. Higgins, S. Noubu, P. Parsons; S Flood (E Breen 78), K Dane (E Dane 80); L. Philly (L. Beat 53), C. Moloney, L. Johann, N. Friday, S. Monacon, D. Wall, E. McMahon (C. Molloy 58), C. Griffin (C.) (P. Hogan 73).

Alternativa: Ann Jones, L. Beat, L. Lyons, P. Hogan, C. Moloy, E. Lane, E. Breen, L. Delaney.

Nota: H. Davidson (Scozia)