Dicembre 8, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia ottiene l’approvazione dell’UE per rimanere in MPS per “anni” – prova

L’ingresso alla sede della Banca Monte dei Paschi si trova il 27 ottobre 2017 nella città di Siena, Italia. REUTERS / Stefano Rellandini

  • L’Italia chiede proroga termine per recesso da MBS malato
  • Il Tesoro pagherà miliardi di euro in MPS
  • La ROM funziona per proteggere i titoli MPS dalla perdita

ROMA, 26 ott (Reuters) – L’Italia prevede di “prolungare” il termine con la Commissione europea per ridurre la quota del 64% di Roma nella banca in difficoltà Monte dei Paschi di Siena (MPS). (BMPS.MI), Fonti vicine alla questione hanno detto a Reuters.

La proroga richiesta dal Tesoro a Bruxelles è di “anni”, ha detto la fonte senza approfondimenti.

La crescita arriva dopo le trattative con Unicredit, la banca n (CRDI.MI) Fallito domenica un possibile accordo di fusione con un prestatore toscano. Per saperne di più

Roma ritiene che la Commissione europea non abbia interesse a mettere l’Italia in una difficile posizione negoziale, ha detto inoltre la fonte, rifiutandosi di identificarla a causa della delicatezza della questione.

Secondo i termini del salvataggio statale concordato con Bruxelles nel 2017 al costo di 5,4 miliardi di euro (6,28 miliardi di dollari), il Tesoro dovrà ridurre la sua partecipazione del 64% in MPS dopo l’approvazione dei risultati del 2021, ovvero entro la metà del 2022. .

Dopo aver considerato il requisito patrimoniale di 3 6,3 miliardi di UniCredit troppo costoso per caricare MPS, il Tesoro italiano dovrà ora soddisfare i requisiti patrimoniali della banca di 2,5 miliardi di MPS.

Un’iniezione di denaro sarà ora superiore a quel numero, hanno detto lunedì a Reuters due fonti vicine alla questione. Una fonte ha affermato che potrebbe essere di $ 3,5 miliardi in totale o 3,5 volte l’attuale valore di mercato della banca.

READ  L'attaccante del Salisburgo Okafor riceve l'invito della Svizzera a giocare contro l'Italia

L’Italia ha finora stanziato 1,5 miliardi di euro per ricapitalizzare il Monte Basco. Progressi su questo sono previsti nel bilancio 2022 di Roma, che dovrebbe essere rilasciato questa settimana dal governo del primo ministro Mario Draghi.

L’aumento di capitale avverrà come un’operazione di mercato per evitare qualsiasi “condivisione degli oneri” con i detentori di obbligazioni junior. Se le chiamate in contanti sono classificate come aiuti di Stato, questi investitori dovranno sostenere le perdite secondo le norme dell’UE.

Gli investitori privati ​​hanno prestato 2,8 miliardi di dollari per la ripresa di MPS nel 2017 attraverso un trasferimento di azioni.

L’Italia prevede inoltre di implementare alcune delle misure fornite a UniCredit nell’ambito di un nuovo programma autonomo per MPS.

I restanti crediti problematici della banca, per un valore di circa 4,4 miliardi, dovrebbero andare al gestore di crediti inesigibili di proprietà statale AMCO, mentre l’agenzia statale Findenca MPS dovrebbe ricevere richieste legali fino a ில்லியன் 5 miliardi da casi pendenti.

(1$ = 0,8593 euro)

Relazione di Giuseppe Fonte; Montaggio di Gavin Jones e Mike Harrison

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.