Come il produttore di chip TSMC ha rafforzato la sua fonderia per resistere al più grande terremoto che abbia colpito Taiwan negli ultimi 25 anni

La Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC), il gigantesco produttore di chip per semiconduttori, ha evacuato i suoi lavoratori dopo che un terremoto di magnitudo 7,4 ha scosso il paese mercoledì, senza che siano stati segnalati danni gravi. I suoi dipendenti sono tornati al lavoro poche ore dopo che le scosse di assestamento hanno colpito l’isola. Non è il primo rodeo della compagnia che affronta disastri naturali.

ha affermato TSMC, uno dei principali fornitori di chip per Apple e la cara IA di Nvidia fortuna Ha spostato i suoi lavoratori da alcuni dei suoi centri di produzione a titolo precauzionale e ha temporaneamente sospeso le operazioni durante il terremoto e le sue immediate scosse di assestamento. Sebbene l'azienda abbia segnalato danni a un “piccolo numero” di strumenti e stia conducendo un'ispezione in corso per valutare l'intero danno, ha affermato che i suoi impianti di produzione hanno recuperato il 70% degli strumenti entro 10 ore dal terremoto e che i suoi “strumenti critici” ,” come gli strumenti di litografia, sono rimasti. Milioni di dollari di UVB rimangono illesi.

“TSMC sta impiegando tutte le risorse disponibili per un completo recupero e si prevede che le strutture interessate riprenderanno la produzione dall'oggi al domani”, ha affermato TSMC in una nota. fortuna.

Il produttore, come dimostrano i suoi limiti di danno, non è estraneo ad essere agile di fronte ai disastri naturali. Secondo il centro, Taiwan è esposta a circa 2.200 terremoti ogni anno Centro Sismico del Dipartimento Meteorologico CentraleSe ne possono sentire più di 200. L’ubiquità di questi eventi ha costretto l’azienda ad apportare le modifiche necessarie alle sue operazioni.

READ  Ultime notizie sulla Russia e la guerra in Ucraina

“L’attività sismica rappresenta una sfida significativa per le aziende che implementano i processi produttivi più precisi in qualsiasi settore”, ha scritto Mark Williams, capo economista asiatico presso Capital Economics, in una nota del 3 aprile. “Ma è una delle cose con cui i produttori di chip taiwanesi sono cresciuti.”

TSMC non me lo ha detto fortuna Conclusioni delle ispezioni o impatto dell'interruzione del lavoro sugli affari Ma c'è un precedente per le battute d'arresto di mercoledì: nel 2016, un terremoto di magnitudo 6,6 ha scosso gli stabilimenti di produzione di Tainan di TSMC. Sulla scia del disastro, la società ha insistito sul fatto che il terremoto non avrebbe influenzato le spedizioni del primo trimestre di oltre l’1%. In effetti, le spedizioni di wafer hanno registrato un calo dell'1,8% su base trimestrale, ma i ricavi del trimestre sono diminuiti dell'8,3%.

“Sebbene il terremoto del 6 febbraio abbia causato alcuni ritardi nelle spedizioni di chip nel primo trimestre, abbiamo assistito a una ripresa degli affari grazie all'aumento della domanda nei segmenti degli smartphone di fascia media e bassa e al rifornimento dell'inventario dei clienti”, ha affermato Laura Ho, senior vicepresidente delle risorse umane di TSMC e poi direttore finanziario, ha affermato nella sua relazione sugli utili del primo trimestre del 2016.

Dopo il disastro, TSMC Soffitti rinforzati Dalle loro installazioni con supporti e fermi aggiuntivi ai ripiani di stoccaggio a torre per evitare scivolamenti.

Imparare dal passato

Ci è voluto un enorme disastro naturale perché TSMC iniziasse a rivedere seriamente i suoi protocolli e le sue infrastrutture. Il record del terremoto di mercoledì è stato di magnitudo 7,4 La scossa del 1999 ebbe una magnitudo di 7,6che ha visto la morte di 2.415 persone, il ferimento di oltre 11.000 e danni per 300 milioni di dollari.

READ  Diane Abbott: Al deputato è stata negata l'opportunità di parlare durante il dibattito sulla razza alla Camera dei Comuni

In seguito al terremoto del 1999, TSMC ha migliorato il coefficiente sismico, o carichi equivalenti all’attività sismica, il 25% in più rispetto a quanto richiesto dalla legge per i suoi nuovi edifici principali, e ha aggiunto ulteriori stabilizzatori alle sue apparecchiature. Fatto in più Cambiamenti graduali alle sue infrastrutture, compresi gli smorzatori che disperdono l’energia cinetica causata dai terremoti, riducendo l’attività sismica avvertita dagli edifici del 15-20%. Nel 2015, TSMC ha installato un sistema di allerta precoce per i terremoti. L'azienda non ha risposto fortunaRichiesto commento sui cambiamenti che intende apportare in seguito al disastro naturale di mercoledì.

La preparazione ai terremoti di TSMC è uno spaccato delle modifiche che Taiwan ha apportato alle sue infrastrutture per mitigare i danni e le morti legati al terremoto. Sebbene più di 300.000 case siano rimaste senza elettricità dopo il terremoto di mercoledì, il 70% di esse disponeva di elettricità. Restaurato entro le 9:30

Wu Yemin, professore di geoscienze presso l’Università Nazionale di Taiwan e leader del team presso il Centro nazionale di scienza e tecnologia per la riduzione dei disastri, Lo ha detto a Bloomberg Taiwan ha sviluppato una squadra di risposta alle catastrofi negli ultimi tre-cinque anni per la gestione delle catastrofi. Il team può scansionare le informazioni online per indicare dove inviare aiuti e può rilevare i segnali dei telefoni cellulari e visualizzare schermate di filmati di sorveglianza per valutare i danni e i modelli di traffico.

“Taiwan continua a sviluppare queste tecnologie e abbiamo dei vantaggi”, ha affermato Wu.

Iscriviti alla newsletter Eye on AI per rimanere informato su come l'intelligenza artificiale sta plasmando il futuro del business. Registrati GRATIS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto