I media italiani sottolineano i cambiamenti tattici dietro l’ultimo record difensivo dell’Inter


Il record difensivo dell’Inter nelle ultime partite è stato un grande miglioramento rispetto alle prime parti della campagna e l’adeguamento nel loro approccio ha avuto un effetto significativo.

Secondo l’edizione cartacea odierna del quotidiano milanese Gazzetta Dello Sport, i nerazzurri hanno posto maggiore enfasi sull’equilibrio difensivo e puntano su aree chiave del campo per contropiede.

Delle quattro partite giocate da quando ha rinunciato a tre partite alla Lazio, il vivaio ha subito solo due gol, nessuno dei quali su azione, e nelle ultime due partite ha mantenuto la porta inviolata.

Questa è una differenza significativa rispetto alle stagioni precedenti, quando gli uomini di Simon Inzaki hanno lottato per mantenere le lenzuola pulite e sembravano essere soggetti ad attacchi centrali.

Ora l’allenatore e il suo staff hanno apportato modifiche alla squadra, e il risultato è che possono continuare l’attacco, ma senza lo stesso livello di rischio difensivo.

Questo miglioramento difensivo ha rivelato non solo gli sforzi dei difensori, ma anche i doveri difensivi e il lavoro di marcatura dei giocatori in tutto il campo.

Inzaghi sembra aver trovato il movimento giusto per la squadra per evitare che gli avversari creino troppe occasioni da rete pericolose, e questo potrebbe essere un fattore significativo per il prosieguo della stagione.


READ  La Bond Badis Jaguar XF non ha tempo per morire nel sud Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto