La rissa Rangers-Devils ha portato a otto licenziamenti a due secondi dall'inizio della partita

Quando Matt Rempe dei Rangers e Curtis McDermid dei Devils furono indicati come titolari per la partita di New York mercoledì sera contro la visita del New Jersey, era ragionevole dubitare – e Aspettarsi – Che i forti combatteranno immediatamente.

Certo, la rissa è iniziata subito dopo la caduta del disco, ma ciò che ha reso la scena così fantastica è stato che ogni pattinatore su ogni lato ha trovato un compagno di ballo. Il successivo cinque contro cinque di Donnybrook ha portato all'espulsione di otto giocatori a soli due secondi dall'inizio della partita.

I funzionari hanno deciso che la prima coppia a partecipare effettivamente era composta da Jimmy Vesey dei Rangers e Curtis Lazar dei Devils, il che significa che secondo le regole della NHL, chiunque avesse lasciato cadere i guanti avrebbe ricevuto una penalità più dura. Oltre alle stesse penalità di combattimento di cinque minuti imposte a Vesey e Lazar, sanzioni per cattiva condotta di gioco – che prevedono un'espulsione automatica – sono state imposte a Remby, ai compagni di squadra di New York Barclay Goodreau, K'Andre Miller e Jacob Trouba e New York. McDiarmid di Jersey. Kevin Bahl, John Marino e Chris Tierney.

In questo modo, otto giocatori furono completati per la notte prima che alcuni fan scoprissero che la partita veniva trasmessa a livello nazionale su TNT.

“Ci vuole molto per fare una cosa del genere.” Egli ha detto Chris Kreider di New York, che ha segnato il gol della vittoria 4-3 vittoria. “Stanno mettendo molto in gioco, quindi è un grande impegno da parte della maggior parte della squadra. Questa è una cosa emozionante da fare, è una cosa coraggiosa da fare, ed è sicuramente qualcosa che avvicina il gruppo.”

READ  Jaguars GM dice che il team è "aperto al business" per il potenziale commercio n. 1 in assoluto, ma qualcuno morderà?

“Non stiamo cercando di divertirci là fuori”, ha detto Adam Fox dei Rangers Egli ha detto Dalla rissa di apertura del gioco. “Sono solo ragazzi che si sostengono a vicenda.”

L'evento principale si è svolto al Madison Square Garden – Rempe vs. MacDermid – In lavorazione da diverse settimane. Un debuttante di 6 piedi e 7 la cui prima partita di NHL ha avuto luogo prima di iniziare ufficialmente il suo primo turno, Rempe non ha perso tempo ad affrontare molti dei migliori pugili della lega. Il 22 febbraio si alzò Gli hanno sparato alla testa Lungo il tabellone i Devils colpiscono Nathan Bastian, provocando l'espulsione del debuttante. L'11 marzo, la volta successiva che il New Jersey affrontò New York, i Devils lo fecero Scambiato Per il potente MacDermid, che ha sfidato Rempe, solo per essere respinto. Più tardi in quella partita, Rempe colpì Jonas Seigenthaler del New Jersey con un gomito alto, ferendo il difensore dei Devils e provocando una sospensione di quattro partite.

“C'è un piccolo codice”, ha detto McDiarmid, che ha sfidato nuovamente Remby dopo il colpo su Seigenthaler. Egli ha detto Dopo quella partita. “Pensavo che avrebbe risposto a questa domanda. Non so cosa gli sia stato detto, ma ha detto di no. E dopo un colpo del genere [on Bastian], è ovvio che devi rispondere al campanello in qualche modo ed essere un uomo al riguardo. …Esiste un modo giusto di affrontare le cose e un modo sbagliato.

Tutto pone le basi per la partita di mercoledì, il primo incontro tra Rangers e Devils dopo un incontro infelice il mese scorso. Posizionando Remby, un bel graffio per le tre partite precedenti, e McDiarmid nella formazione titolare, l'allenatore di New York Peter Laviolette e il suo omologo del New Jersey Travis Green hanno annunciato che avrebbero preferito porre fine prima alla tanto attesa resa dei conti tra i due giocatori. possibile. Anche se la rissa di apertura della partita infuriava tutt'intorno a loro, la lotta tra Rempe e MacDermid si è distinta per la sua durata, continuando anche dopo la fine delle risse tra i loro compagni di squadra.

READ  La MLBPA apporta lievi modifiche all'idoneità a Super Two, gli stipendi minimi della lega nell'ultima proposta CBA

La malafede si è estesa a Laviolette e Greene, che… Si abbaiavano a vicenda Da dietro i sedili. Una volta ripresa la partita, ci sono voluti meno di cinque minuti perché Will Coyle dei Rangers e Dawson Mercer dei Devils entrassero in campo. Ci entriamo, Mercer ha ottenuto una sanzione per cattiva condotta per incitamento. Detto tutto, 162 minuti di penalità È stato consegnato solo nel primo periodo.

Alla domanda dopo la partita se si aspettava un inizio così controverso, ha detto Laviolette Lui ha risposto: “No. I nostri ragazzi stavano reagendo a ciò che stava accadendo attorno al ghiaccio. Penso che abbiano fatto un ottimo lavoro, tutti e cinque.

Il licenziamento immediato, in particolare di quattro difensori, ha fatto sì che a molti dei restanti difensori venissero affidati carichi di lavoro gravosi. Tra le due squadre, otto difensori hanno registrato più di 26 minuti di ghiaccio ciascuno, di cui 32:49 per Luke Hughes del New Jersey, 29:42 per Erik Gustafsson di New York e 29:39 per Fox.

verde Egli ha detto Non aveva “alcuna idea del motivo per cui Peter fosse così arrabbiato” con lui all'indomani del litigio.

“I loro giocatori stavano schierando le loro battaglie prima della partita, e niente di tutto ciò sarebbe successo – e sappiamo tutti perché è successo stasera – niente di tutto ciò sarebbe successo se fosse successo qualcosa”, ha detto l'allenatore dei Devils. [between MacDermid and Rempe] partita prima.”

Delle due squadre, il New Jersey non poteva permettersi di perdere un numero significativo di pattinatori, dato che è arrivato a sera in gravi difficoltà, a sei punti dalla zona playoff a sole sette partite dalla fine. Tuttavia, New York aveva la priorità nella Eastern Conference di proteggere, per non parlare di portare a casa il Premio dei Presidenti.

READ  I coraggiosi firmano nuovamente Eddie Rosario - Voci commerciali della MLB

“Penso che ognuno abbia ottenuto il suo valore in dollari”, Brendan Smith del New Jersey Egli ha detto. “Ed è un edificio costoso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto