Settembre 27, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia adotta ulteriori misure per contenere l’epidemia di peste suina -ANSA

Un droghiere prepara il prosciutto in una gastronomia a Roma, 3 ottobre 2019. REUTERS / Yara Nardi

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

MILANO, 19 gen. (Reuters) – L’Italia ha introdotto mercoledì ulteriori misure in due regioni del nord per contenere un recente focolaio di peste suina africana, tra cui la macellazione immediata dei maiali e un divieto di ripopolamento di sei mesi, riporta l’agenzia di stampa nazionale ANSA.

La mortale malattia del maiale è innocua per l’uomo ma spesso fatale per i maiali, causando perdite finanziarie per gli allevatori. Ha avuto origine in Africa prima di diffondersi in Europa e in Asia e ha ucciso centinaia di milioni di maiali in tutto il mondo.

Il ministero della salute non ha avuto commenti immediati quando è stato contattato da Reuters.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

La scorsa settimana il ministro della Salute Roberto Speranza e il ministro dell’Agricoltura Stefano Patuanelli hanno firmato un’ordinanza che vieta la caccia e diverse altre attività all’aperto in 114 aree rurali del nord-ovest del Piemonte e della Liguria. Per saperne di più

Il nuovo decreto fissa ulteriori regole entro un raggio di 10 km dai confini dell’area infetta, compreso il rafforzamento della sorveglianza e della regolamentazione della caccia e delle altre attività agropastorali, ha aggiunto l’ANSA.

La scoperta della malattia in Italia potrebbe infliggere un duro colpo ai produttori di carne poiché i governi spesso bloccano le importazioni di prodotti a base di carne di maiale dai paesi in cui la peste suina è stata trovata come un modo per prevenire la trasmissione.

Reporting di Gianluca Semeraro Montaggio di Mark Heinrich

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.