Giugno 27, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia pubblica formalmente i nuovi requisiti AML per le società di criptovalute

L’Italia ha emanato nuove norme antiriciclaggio (AML) per le società di criptovalute. Gazzetta Datato 14 febbraio.

Le regole, approvate a gennaio, delineano i requisiti di registrazione e segnalazione per i Virtual Property Services Providers (VASP) affiliati all’Unione Europea. Quinto ordine AML e Gruppo di azione finanziaria (GAFI) Linee guida Per le società di criptovalute. La loro pubblicazione nel giornale ufficiale d’Italia indica che le loro regole editoriali sono pronte per entrare in vigore.

Il documento specifica cosa è necessario affinché i VASP siano registrati nell’elenco speciale per le società crittografiche. Secondo il documento, le aziende devono registrarsi nell’elenco di manutenzione se desiderano fornire servizi relativi alla proprietà digitale nel paese.

Nuove regole sono state emanate mentre i legislatori dell’Unione Europea (UE) si preparano al varo Discussioni Nel pacchetto normativo proposto per le criptovalute. Il Mercati delle criptovalute Il pacchetto (MiCA) mira a definire standard e requisiti a livello dell’UE per i fornitori di criptovalute, i fornitori di servizi e gli utenti.

Soprattutto, prevede di istituire una licenza passabile per le società di crittografia, che, se completamente registrata e conforme a una giurisdizione dell’UE, consentirà alle aziende di operare facilmente in tutti gli Stati membri dell’UE.

Tuttavia, le nuove regole dell’Italia includono un requisito per i VASP che non rispettano l’ambiziosa licenza del passaporto dell’UE.

Per qualificarsi per l’iscrizione nell’Elenco Speciale dei VASP approvati in Italia, tutte le aziende devono attenersi Articolo 17-Biz L’ordinanza del 2008 relativa ai contratti di prestito, si legge nel documento.

Secondo l’articolo, qualsiasi VASP di un altro paese dell’UE deve avere una stabile organizzazione, o Istituzione permanentePuò registrarsi come VASP approvato in Italia.

READ  De Luca: l'ambasciatore italiano Vincenzo de Luca dice che intende lavorare con Maharashtra sul progetto di ricostruzione dell'antico tempio | Notizie di Mumbai

UN Rapporto Sulle nuove regole emanate Avvocati di LexiaUno studio legale italiano indipendente, spiega Istituzione permanente Indica una filiale o una filiale.

“Di conseguenza, i VASP affiliati ad altri Stati membri dell’UE dovrebbero creare una filiale o una filiale italiana per lavorare con i clienti italiani. I VASP stabiliti in paesi terzi dovrebbero fondersi con la filiale italiana “, si legge nella nota.

Oltre all’obbligo di registrazione, il documento stabilisce che alla fine di ogni trimestre i VASP devono comunicare all’Organismo Agenti e Mediatori (l’organismo preposto alla supervisione dell’elenco dei VASP) tutte le informazioni richieste dalle Regole AML. Il registro VASP sarà istituito entro 90 giorni dalla pubblicazione del presente documento.