Dicembre 8, 2021

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia discuterà l’azione di KKR su DIM dopo l’asta, afferma il ministro

ROMA (Reuters) – Il governo italiano discuterà dell’acquisizione di Telecom Italia (DIM) da parte di KKR quando la finanza statunitense presenterà una proposta di fusione, ha dichiarato mercoledì il ministro dell’Industria Giancarlo Giorgi.

L’ex monopolio telefonico italiano, impantanato nel debito, ha ricevuto un approccio da 10,10,8 miliardi (12 miliardi di dollari) da KKR volto a privatizzare il più grande gruppo telefonico italiano.

Roma ha poteri anti-acquisizione specializzati per tutelare le aziende di importanza strategica dalle aste estere.

“Parlarne sarà molto presto”, ha detto Giorgi durante un’audizione parlamentare, aggiungendo che il governo esaminerà i piani di KKR per le risorse infrastrutturali e i posti di lavoro dell’azienda.

L’azione di KKR è subordinata al sostegno del governo e ha scatenato una guerra nei consigli di amministrazione di TIM, con il suo maggiore azionista, il gruppo mediatico francese Vivandi, che possiede il 24% delle azioni, sostenendo che l’offerta era troppo bassa.

La speculazione secondo cui KKR potrebbe intensificare la sua offerta per ottenere l’approvazione di Vivendi ha spinto le azioni TIM in rialzo del 17% mercoledì al massimo di 21 mesi.

Questa settimana oltre il 25% del capitale votante di Telecom Italia è passato di mano.

Vivendi insiste sul fatto che l’amministratore delegato di TIM Luigi Kupitosi dovrebbe essere sostituito dopo due profit warning da luglio, hanno detto fonti, e la questione potrebbe essere discussa in una riunione del comitato venerdì.

I principali sindacati delle telecomunicazioni italiani hanno accusato Vivandi di aver creato tensioni all’interno dell’azienda e hanno chiesto più governo su TIM.

Gaza Deposit Prestige, di proprietà statale, è il secondo azionista di TIM con una quota del 10%.

READ  La Croazia è passata alle semifinali con una vittoria shock sull'attesissima Italia

(Relazione di Giulia Segreti, Giuseppe Fonte ed Elvira Pollina; a cura di Christina Carlevaro, Louise Heavens e John Harvey)