Giugno 27, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l'Ucraina

Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l’Ucraina

Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha dichiarato domenica che la Turchia ha deciso che l’invasione russa dell’Ucraina era una “guerra”.

È un conflitto o una guerra? Lo abbiamo deciso. L’articolo 19 della Convenzione di Montreux è molto chiaro. Questa è la guerra.” Ha detto in un’intervista dal vivo alla CNN Turk.

Il riconoscimento della Turchia è importante per l’applicazione del 1936 Convenzione di Montreux Che regola il traffico marittimo attraverso lo Stretto di Turchia.

La Convenzione di Montreux conferisce alla Turchia un certo controllo sul passaggio delle navi da guerra dai Dardanelli e dal Bosforo che collegano l’Egeo, Marmara e il Mar Nero.

In tempo di pace, le navi da guerra possono attraversare lo stretto previa notifica diplomatica con alcune restrizioni sul peso delle navi e sulle armi che trasportano a seconda della nave se appartiene a un paese del Mar Nero o meno.

In tempo di guerra, quando la Turchia non è in guerra, le navi da guerra possono utilizzare lo stretto ad eccezione di quelli delle nazioni in guerra.

Secondo l’accordo, se la Turchia è parte in guerra o si ritiene minacciata dall’imminente minaccia di guerra, può chiudere lo stretto al passaggio delle navi da guerra che hanno o meno una costa sul Mar Nero.

Tuttavia, come ha ricordato Cavusoglu, l’articolo 19 della Convenzione di Montreux prevede un’eccezione. Le navi da guerra delle nazioni in guerra potrebbero tornare alla loro base originaria nel Mar Nero.

“Ora questo conflitto si è trasformato in una guerra, in questo caso, è così che applichiamo Montreux alle parti, Russia o Ucraina. L’articolo 19 fa un’eccezione. Se la nave da guerra di uno Stato torna al suo porto, verrà fatta un’eccezione. Noi attuerà tutte le disposizioni di Montreux con trasparenza”.

READ  Il vicepresidente degli Stati Uniti Harris chiede un'indagine sui crimini di guerra contro la Russia

Ciò significa che, anche se la Turchia bandirà, le navi russe e ucraine possono tornare alla loro base. Cavusoglu ha affermato che quando si applica l’eccezione, i paesi dovrebbero abusare della disposizione. “Vi spiego la posizione di Montreux e della Turchia”, ha aggiunto.

Più sfondo: Il Convenzione di Montreux, firmato nel 1936, conferisce alla Turchia il controllo sul passaggio delle navi attraverso questi due grandi stretti. In tempo di pace, le navi civili possono transitare liberamente, sebbene vi siano alcune restrizioni al passaggio di navi che non appartengono ai paesi del Mar Nero.

I paesi del Mar Nero – che, oltre a Turchia, Russia e Ucraina – comprendono anche Bulgaria, Georgia e Romania.

Le navi da guerra possono navigare attraverso lo stretto in tempo di pace, ma a condizioni che limitano il tonnellaggio totale a seconda che si tratti o meno di un paese del Mar Nero e limitano la durata del soggiorno nel Mar Nero per gli stati non del Mar Nero. Ci sono anche restrizioni sul calibro delle armi che possono trasportare e la Turchia deve essere informata della richiesta.