Giugno 27, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli ETF sulla Russia attirano una frenesia commerciale simile a un meme

Gli ETF sulla Russia attirano una frenesia commerciale simile a un meme

Un trader lavora al trading floor l’ultimo giorno di negoziazione prima di Natale alla New York Stock Exchange (NYSE) a Manhattan, New York City, USA, 23 dicembre 2021. REUTERS/Andrew Kelly

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

NEW YORK, 2 marzo (Reuters) – Azioni quotate nell’ETF Van Eck Russia (RSX.Z) Una raffica di attenzione da parte dei trader ha attirato confronti con la cosiddetta frenesia dei meme azionario dello scorso anno, poiché gli investitori cercano modi per trarre vantaggio dalla volatilità del mercato causata dalla crisi ucraina.

Progettato per tracciare la performance dell’indice MVIS della Russia (.MVRSXTR)l’ETF è crollato di quasi il 70% nelle ultime due settimane poiché l’invasione russa dell’Ucraina e le sanzioni occidentali hanno innescato massicce fluttuazioni nelle attività correlate del paese.

Van Eyck ha dichiarato mercoledì nel deposito della SEC che l’ETF sospenderà temporaneamente la creazione di nuove azioni fino a nuovo avviso, citando “significativi cali” del valore dei titoli russi e del rublo. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

L’ETF vacillante è stato un vantaggio per gli investitori ribassisti. Secondo la società di analisi finanziaria S3 Partners, i cortometraggi di RSX hanno aumentato fino ad oggi un profitto annuo di 299 milioni di dollari.

Nel frattempo, la recente volatilità ha intensificato gli scambi di azioni e opzioni ETF, la maggior parte dei quali sono guidati da investitori al dettaglio, hanno affermato gli analisti.

Con il prezzo dell’ETF che oscilla selvaggiamente – in calo fino al 15% prima di recuperare per scambiare in rialzo del 6% durante la giornata – il volume delle azioni ETF è balzato a 27 milioni entro le 14:30 (1930 GMT), ovvero circa il doppio dell’importo giornaliero medio, in base ai dati di allerta commerciale. Mercoledì l’ETF ha chiuso in ribasso di circa il 13%.

READ  Equifax, Experian e TransUnion per rimuovere la maggior parte del debito medico dai rapporti di credito al consumo

Le opzioni nell’ETF erano ancora più affollate, con 211.000 contratti scambiati, o quattro volte il volume previsto.

Garrett de Simon, responsabile dei volumi di OptionMetrics, ha affermato che alcuni volumi sembrano essere guidati dai trader che cercano di trarre vantaggio dall’elevata volatilità del titolo.

“Questi livelli insolitamente elevati di volatilità hanno fatto sì che l’ETF VanEck Russia si comporti in modo simile ai titoli meme”, ha affermato.

“Sembra che la vendita al dettaglio stia decisamente lasciando il segno nel trading di opzioni RSX oggi”, ha affermato DeSimone.

Il sentimento è stato misto, con alcuni trader che scommettevano su una rapida ripresa mentre altri speravano in un continuo calo delle azioni, sulla base della scelta dei contratti di opzioni scambiati.

Secondo i dati di S3, l’interesse a breve su RSX è stato di poco inferiore al 18% della quotazione e ha totalizzato $ 137,8 milioni. La società ha affermato che le azioni vendute allo scoperto sono aumentate del 14% negli ultimi 30 giorni.

“Gli azionisti di RSX a lungo termine potrebbero essere alla ricerca di un apprezzamento a lungo termine per le azioni russe che sono scese dal 60% al 90% di recente e i venditori allo scoperto stanno ottenendo una gratificazione immediata dalle loro operazioni”, ha dichiarato Ihor Dusaniwsky di S3 nei commenti via e-mail a Reuters.

La chiusura del mercato russo per il terzo giorno consecutivo ha rappresentato un’altra sfida per valutare correttamente l’ETF, facendo allontanare il prezzo di negoziazione dal suo valore patrimoniale netto (NAV) o dal valore di ciascuna azione dell’ETF in base alla sua quota di il fondo. Gli analisti hanno detto che le attività sottostanti.

READ  Il CEO di Marvell afferma che l'epidemia di Covid-19 in Cina interrompe le catene di approvvigionamento tecnologico

Lunedì, le azioni dell’ETF hanno chiuso la giornata con un premio del 178% rispetto al NAV, secondo i dati di VanEck.

“Questo rende il trading azionario più speculativo”, ha affermato Todd Rosenbluth, capo dell’ETF e della ricerca sui fondi comuni di investimento presso CFRA Research.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Narrato da Saqib Iqbal Ahmad). Segnalazione aggiuntiva di Louis Kruscoff. Montaggio di Ira Yusbashvili, Jonathan Otis e Sam Holmes

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.