Giugno 27, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’italiana Troki promette “qualunque cosa” per ripristinare la sovranità ucraina

ROMA, 24 feb (Reuters) – Il premier italiano Mario Tragi ha dichiarato giovedì che l’Occidente farebbe tutto il necessario per ripristinare la piena sovranità ucraina sul suo territorio, promettendo severe sanzioni contro l’invasione russa del Paese.

In un discorso televisivo, Drake ha affermato che non era possibile avere un dialogo significativo con Mosca e ha chiesto alla Russia di ritirare incondizionatamente le sue truppe entro i confini stabiliti a livello internazionale.

“I nostri alleati sono dalla nostra parte… Lavoreremo insieme sulle regole e sui valori che tutti condividiamo, la sovranità dell’Ucraina, la sicurezza dell’Europa e l’integrità dell’ordine internazionale”, ha affermato.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Il suo commento ha fatto eco al suo impegno popolare a “fare qualsiasi cosa” per salvare l’euro quando era a capo della Banca centrale europea nel 2012.

Draghi ha dato all’Italia “piena e incondizionata solidarietà” con l’Ucraina e ha affermato che l’ambasciata italiana a Kiev era aperta e pienamente operativa.

“Siamo tutti preoccupati per ciò che sta accadendo in Ucraina, per la nostra esistenza di popolo libero, per la nostra democrazia”, ​​ha affermato, aggiungendo che i leader dell’UE imporranno in seguito “sanzioni più dure” alla Russia.

“Abbiamo chiarito in ogni forum che siamo pronti a imporre gravi conseguenze… ora è il momento di usarle”.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalato da Crispian Balmer e Giuseppe Fonte; Modifica Keith Weir

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  La velocista Vikat Reader lascia il ritiro per l'Italia