L’uccisione dei lavoratori della World Central Kitchen ha suscitato indignazione all’interno della Casa Bianca di Biden



CNN

Raid israeliano su Gaza Sette operatori umanitari dell'organizzazione no-profit World Central Kitchen sono stati uccisi Ciò ha scatenato rabbia e indignazione all’interno della Casa Bianca, spingendo martedì il presidente Joe Biden a rilasciare una dichiarazione pubblica utilizzando una parola che ha usato raramente durante il conflitto pieno di tragedia infinita: “arrabbiato”.

Un alto funzionario dell’amministrazione ha detto alla CNN che l’uccisione di lavoratori che cercavano di consegnare cibo ai civili affamati nell’enclave assediata – incluso un doppio cittadino statunitense-canadese – ha portato la frustrazione di Biden e dei suoi alti funzionari a un nuovo livello.

La dichiarazione di Biden di martedì sera, in cui piangeva l'uccisione dei sette lavoratori, includeva alcune delle dichiarazioni più violente e schiette che il presidente abbia fatto dall'inizio della guerra tra Israele e Hamas in ottobre. Ha esplicitamente incolpato Israele per non aver protetto gli operatori umanitari e i civili, dicendo: “Incidenti come quello accaduto ieri semplicemente non dovrebbero accadere”.

Il funzionario ha affermato che lo sciopero dei lavoratori della Global Central Kitchen è stato un “incidente di alto profilo” per la Casa Bianca di Biden, suscitando grave panico e preoccupazione in quello che era già un momento di accresciuta tensione tra Stati Uniti e Israele.

Secondo un partecipante, martedì il presidente ha discusso della morte dei lavoratori con un piccolo gruppo di leader della comunità musulmana alla Casa Bianca. Alcuni dei partecipanti erano medici che hanno trascorso del tempo a Gaza e hanno visto con i propri occhi la difficile situazione dei civili palestinesi. Uno di loro, ha riferito la CNN Ha lasciato presto la riunione in segno di protesta.

READ  Israele trova il corpo di un ostaggio ucciso a Gaza mentre i negoziatori affermano che i colloqui riprenderanno sul cessate il fuoco

“Il presidente ha affermato che la situazione è molto difficile e che vorrebbe vedere la fine di questa guerra”, ha affermato Salima Suswell, fondatrice del Black Muslim Leadership Council. “La conversazione a volte è stata difficile.”

Alla domanda se Biden abbia incolpato Israele per non aver protetto i civili e gli operatori umanitari nella sua dichiarazione, uno dei consiglieri senior del presidente ha detto alla CNN: “Questo è quello che voleva dire”.

Israele ha detto che indagherà sul motivo per cui i veicoli degli operatori umanitari sono stati colpiti dagli attacchi aerei israeliani, e Biden ha invitato l'indagine a essere “rapida” e a “attribuire responsabilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto