Agosto 9, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rilancio del cinema italiano: i Romin Cincinnati Studios ricevono un finanziamento di 260 milioni di euro

Una volta ‘Hollywood A Tiberiade, i famosi studi cinematografici di Cincinnati a Roma sono in ristrutturazione per un costo di 260 milioni di euro.

Cincinnati è stata al centro dell’età d’oro del cinema italiano e ora spera che l’UE possa ritrovare il suo antico splendore con finanziamenti post-epidemia.

Nicola McConaughey, CEO di Cincinnati, ha dichiarato: “Possiamo sempre dare a questo luogo la sua unicità e la luce che merita.

“Città del cinema”

Gli studi furono aperti nella periferia sud della capitale italiana nel 1937 per stimolare la campagna per il governo fascista di Benito Mussolini.

Hanno anche sopportato gli alti e bassi della storia moderna dell’Italia: i bombardamenti alleati del 1944, la ricostruzione di studi per gli sfollati di guerra, il “miracolo” economico degli anni ’50 e ’50 e il successivo crollo.

Al culmine dell’età d’oro del film, i maggiori successi di Hollywood come “Ben-Hur” nel 1959 e alcune delle opere più importanti di Fellini nel cinema mondiale come “La Dolce Vita” nel 1960 sono state girate a Cincinnati.

Ma dalla fine degli anni ’60, a causa della concorrenza, non è stata in grado di riacquistare il valore precedente. tv E le grandi produzioni internazionali scelgono altrove gli studi più attrezzati.

Negli ultimi decenni, film acclamati dalla critica come “L’ultimo imperatore” di Bernardo Bertolucci del 1987 e “Il paziente inglese” di Anthony Mingella nel 1996 sono stati girati a Cincinnati, e le grandi produzioni sono diventate sempre più scarse.

L’incapacità di soddisfare la potenziale domanda di serie TV e film a causa dello stato attuale dello studio e di altre carenze costa a Cincinnati 25 milioni di euro all’anno.

Cosa comporta la ristrutturazione?

“Per Cincinnati, questa è davvero un’opportunità unica perché unisce due situazioni difficili da riprodurre: il piano di ripresa e il mercato emergente”, ha affermato McConaughey.

READ  Quattro persone sono state arrestate in Italia per presunto rapimento di un britannico

Con la creazione di cinque nuovi set e la ristrutturazione e l’ampliamento di cinque, la parte del leone dei soldi andrà al raddoppio dell’area degli studi, che attualmente copre circa 99 acri (40 ettari).

Ulteriori miglioramenti includono una piscina coperta Riprese subacquee, Teatro con schermo verde a 360 gradi e due set per la realtà virtuale con pannelli LED.

McConaughey ha affermato che l’aumento del numero di siti di contenuti oggi ha creato un’opportunità senza precedenti per gli studi cinematografici.

“E’ in questo contesto di mercato che è nata l’idea di rilanciare Cincinnati… creando un nuovo hub di riferimento per il nuovo mercato europeo dei prodotti audiovisivi”, ha affermato.

Guarda il video per vedere l’attuale studio di Cincinnati.