Maggio 23, 2022

GolfMag

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il mercato invernale delle fragole in Italia si sta scaldando

ioL’elevata disponibilità di fragole europee durante i mesi invernali ha consentito ai consumatori di mangiare cibi più sani senza doverla considerare una stagione tradizionale.

Secondo il Gruppo Vi.Va, un’associazione italiana che questo mese ha lanciato una serie di campagne di marketing per promuovere le vendite di fragole invernali in Italia, Paesi Bassi e Romania.

Questa campagna fa parte del programma Fruits and Vegetables Natural Health! Finanziato dall’Unione Europea, mira a evidenziare i benefici di una dieta che includa frutta e verdura fresca prodotta in modo sano e sostenibile.

Pietro Ciardiello è il direttore di Coop Sole, uno dei co-membri del programma e principale fornitore di fragole durante tutto l’anno.

“Stiamo cercando di raggiungere la piena produzione”, ha affermato Pietro Ciardello, direttore della Coop Sol dell’associazione. “Ci si aspetta che sia a febbraio, un po’ in ritardo rispetto all’anno scorso. Gli impianti sono stati finalmente ritardati a causa del clima sfavorevole. Estate”.

Secondo Ciardello, le varietà sono state accuratamente selezionate e prodotte per garantire che la qualità sia elevata in questo periodo dell’anno.

“Aumenteremo la fornitura di fragole organiche e a residuo zero e, con i migliori risultati, implementeremo la tecnica di impianto prima di aumentare la presenza di materia organica nel terreno, evitando l’uso di prodotti chimici di sintesi”.

Complessivamente, Koop Soul prevede di espandere la sua produzione di fragole del 6%, afferma. E facendo questo in inverno, è probabile che porti benefici all’ambiente.

“Grazie a varie e tecnologiche innovazioni, la produzione invernale di fragole consente lo stoccaggio dell’acqua nelle piante e raggiunge livelli di qualità ottimali”, spiega.

“Contrariamente alla credenza popolare, la fragola è una pianta perenne con crescita invernale. Ci vogliono un certo numero di giorni a basse temperature per dare i suoi frutti e la ricerca scientifica ha fornito l’opportunità di coltivarla con successo durante tutto l’anno e interessare i consumatori.

READ  I nuovi voli di Vis Air da Austria, Italia e Romania per le Isole Canarie

Espansione meridionale

Secondo le statistiche di CSO Italy, entro il 2021 la quantità di fragole coltivate in Italia aumenterà in modo significativo.

L’espansione principale è avvenuta a Basilicotta, più precisamente nel Metapontino (+20 per cento), nonché in Campania (+6 per cento) tra Casertano e Piana del C ,le (+4 per cento).

L’Italia meridionale rappresenta i due terzi della produzione totale di fragole in Italia ed è in grado di produrre frutta in inverno grazie al suo clima più caldo.

Secondo Freshfell Europe, ogni anno in Europa vengono consumate circa 1,2 milioni di tonnellate di fragole, con una penetrazione del mercato del 93% e un consumo pro capite di 1,6 kg.

Il Gruppo Vi.Va è un consorzio composto da diversi fornitori distinti di nuovi prodotti: Almaverde Bio, Apofruit, CodmaOp, Coop Sole La Mongolfiera, Ortoromi, PempaCorer, Solarelli e OP Terre di Bari.