I problemi finanziari della Boeing continuano, mentre le famiglie delle vittime degli incidenti sollecitano gli Stati Uniti a denunciare la compagnia

Boeing ha dichiarato mercoledì di aver perso 355 milioni di dollari a causa dei minori ricavi nel primo trimestre, un altro segno della crisi che travolge il produttore di aerei mentre si trova ad affrontare… Maggiore controllo sulla sicurezza dei suoi aerei e sulle accuse di lavoro scadente da parte di un numero crescente di informatori.

L'amministratore delegato David Calhoun Ha detto che l'azienda sta attraversando un “momento difficile” e il suo obiettivo è risolvere i problemi di produzione, non i risultati finanziari.

Da quando le porte si sono chiuse, i dirigenti dell’azienda hanno dovuto parlare più di sicurezza e meno di finanze Esploso da un aereo Boeing 737 MAX Durante un volo dell'Alaska Airlines a gennaio, lasciò un grosso buco nell'aereo.

L'incidente ha fermato i progressi che Boeing sembrava stesse facendo durante il suo recupero Due incidenti mortali di aeromobili MAX nel 2018 e 2019. Anche gli incidenti in Indonesia ed Etiopia, che hanno causato la morte di 346 persone, sono tornati alla ribalta.

Circa una dozzina Parenti dei passeggeri Mercoledì, a Washington, le persone decedute nel secondo incidente hanno incontrato funzionari governativi per diverse ore. Hanno chiesto ai funzionari di rilanciare l’accusa di frode penale contro la società stabilendo che Boeing ha violato i termini dell’accordo del 2021, ma sono rimasti delusi.

I funzionari della Boeing non hanno menzionato l'incontro, ma hanno parlato più volte durante la discussione sugli utili trimestrali della rinnovata attenzione alla sicurezza.

“Anche se oggi riportiamo i risultati finanziari del primo trimestre, la nostra attenzione rimane sulle azioni globali che stiamo intraprendendo sulla scia del volo Alaska Airlines 1282”, ha detto Calhoun ai dipendenti in una nota mercoledì.

Calhoun ha sottolineato una serie di azioni che la società sta intraprendendo e ha riferito di “progressi significativi” nel miglioramento della qualità della produzione, principalmente rallentando la produzione, il che significa meno aerei per le sue compagnie aeree clienti. Calhoun ha dichiarato alla CNBC che attente ispezioni hanno portato a una riduzione dell'80% dei difetti nella fusoliera provenienti dal fornitore principale. Sistemi di aria spirito.

READ  Guidare un veicolo elettrico è diventata una scelta politica poiché Biden e Trump hanno opinioni divergenti

“Nel breve termine, sì, ci troviamo in un momento difficile”, ha scritto ai dipendenti. “La riduzione delle consegne può essere difficile per i nostri clienti e per le nostre finanze, ma la sicurezza e la qualità devono e verranno prima di tutto.

Calhoun, chi lo farebbe? scendere Alla fine dell'anno, ha nuovamente affermato di essere molto fiducioso nella ripresa dell'azienda.

Calhoun è diventato amministratore delegato all’inizio del 2020, mentre Boeing faticava a riprendersi dagli incidenti del MAX, che hanno spinto le autorità di regolamentazione a tenere a terra gli aerei in tutto il mondo per quasi due anni. La società riteneva di aver evitato qualsiasi rischio di procedimento penale quando… Il Ministero della Giustizia è d'accordo La società non sarà perseguita per frode se rispetterà le leggi antifrode statunitensi per tre anni, periodo terminato a gennaio.

Boeing ha raggiunto accordi confidenziali con le famiglie dei passeggeri morti, ma i parenti delle persone uccise nell'incidente aereo in Etiopia continuano a fare pressione sul Dipartimento di Giustizia affinché citi in giudizio la compagnia presso il tribunale distrettuale federale del Texas, dove è stato depositato l'accordo. Mercoledì i funzionari dell'amministrazione hanno detto ai parenti che l'agenzia stava ancora esaminando la questione.

Dopo aver lasciato l’incontro, Paul Cassell, un avvocato delle famiglie, ha descritto l’incontro come “tutto spettacolo”. Ha detto che il Dipartimento di Giustizia sembra intenzionato a difendere l'accordo segretamente mediato con Boeing.

“Vogliamo semplicemente che questo caso vada avanti e che sia la giuria a decidere se Boeing è colpevole o meno”, ha detto.

È stata una riunione emozionante, secondo Nadia Milliron, la cui figlia Samia Stumo è morta nell'incidente aereo del 2019.

“La gente è arrabbiata. La gente urla. La gente ha iniziato a parlare di altre persone”, ha detto Milliron, che ha guardato l'evento online da casa sua nel Massachusetts mentre suo marito era presente di persona ritiene che il Dipartimento di Giustizia stia “ignorando una montagna di prove contro Boeing”, ha detto. “È confuso.”

READ  Covid-19 e notizie sui vaccini: aggiornamenti in tempo reale

Secondo Milliron, Glenn Lyon, capo della divisione antifrode della divisione penale del Dipartimento di Giustizia, ha detto che la sua agenzia potrebbe estendere la sua revisione oltre quest'estate, cercare di perseguire Boeing per aver frodato gli enti regolatori che hanno approvato il Max, o cercare un procedimento giudiziario contro Boeing. Il giudice ha respinto l'accusa. Ha detto che Leon non ha preso alcun impegno.

Il Ministero della Giustizia ha rifiutato di commentare.

Un giudice federale e una corte d’appello hanno stabilito l’anno scorso di non avere l’autorità per ribaltare l’accordo Boeing. Le famiglie delle vittime dell'incidente speravano che il governo riconsiderasse la possibilità di citare in giudizio la Boeing dopo che il tappo della porta di un aereo dell'Alaska Airlines è esploso il 5 gennaio mentre l'aereo stava sorvolando l'Oregon.

Gli investigatori che esaminano il volo in Alaska affermano che mancavano anche le viti che aiutano a tenere in posizione il tappo della porta Manca dopo i lavori di riparazione Nella fabbrica della Boeing. L'FBI ha detto ai passeggeri che potrebbero esserlo Vittime del crimine.

Le azioni della Boeing sono crollate di circa un terzo dopo l'esplosione. Amministrazione federale dell'aviazione Ha rafforzato la sua supervisione e ha concesso a Boeing tempo fino alla fine di maggio per sviluppare un piano per risolvere i problemi nella produzione degli aerei 737 MAX. I clienti delle compagnie aeree sono scontenti di non ricevere tutti i nuovi aerei ordinati a causa di interruzioni nella consegna.

La compagnia ha dichiarato di aver pagato 443 milioni di dollari a titolo di risarcimento alle compagnie aeree per aver messo a terra gli aerei Max 9 dopo l'incidente in Alaska.

Molti manager attuali e precedenti hanno segnalato vari problemi nella produzione degli aerei Boeing 737 e 787. L’ultimo, un ingegnere della qualità, ha dichiarato al Congresso la scorsa settimana che Boeing sta prendendo scorciatoie nella produzione che potrebbero alla fine portare alla disintegrazione del 787 Dreamliner. La Boeing ha fatto marcia indietro Fortemente contrario alle sue affermazioni.

READ  Bitcoin scende dell'8%, scendendo sotto i 62.000 dollari prima di rimbalzare

Tuttavia, Boeing ha diversi punti a suo favore.

Boeing, insieme ad Airbus, forma la metà di un duopolio che domina la produzione di grandi aerei passeggeri. Le due società soffrono da anni di un arretrato di ordini da parte di compagnie aeree desiderose di aerei nuovi e più efficienti in termini di carburante. Boeing è un importante appaltatore della difesa per il Pentagono e i governi di tutto il mondo.

Nonostante tutte le battute d’arresto, Boeing ha ancora un forte mix di prodotti, tecnologia e persone altamente richiesti, ha affermato Richard Aboulafia, analista del settore e consulente di lunga data presso AeroDynamic Advisory.

“Anche se sono al secondo posto e hanno grossi problemi, si trovano ancora in un mercato molto forte e in un settore che ha barriere all’ingresso molto elevate”, ha affermato.

Aboulafia ha affermato che nonostante le enormi perdite – circa 24 miliardi di dollari negli ultimi cinque anni – la società non è a rischio di fallimento.

“Questa non è la General Motors nel 2008 o la Lockheed nel 1971”, ha detto Aboulafia, riferendosi a due importanti società che avevano bisogno di massicci salvataggi governativi o garanzie sui prestiti per sopravvivere.

Tutti questi fattori aiutano a spiegare perché 20 analisti in un sondaggio FactSet hanno valutato le azioni Boeing come “acquisto” o “sovrappeso”, mentre solo due avevano un rating “vendita”. (Cinque di loro hanno valutazioni di “commento”.)

Boeing ha dichiarato che la perdita del primo trimestre, escluse le voci straordinarie, è stata di 1,13 dollari per azione, migliore della perdita di 1,63 dollari per azione prevista dagli analisti, secondo un sondaggio FactSet.

I ricavi sono scesi del 7,5% a 16,57 miliardi di dollari.

Moody's ha declassato il debito non garantito di Boeing di un livello a Baa3, il rating investment grade più basso, citando la debole performance nel suo business degli aerei commerciali.

Le azioni Boeing hanno chiuso in ribasso del 3%. Sono diminuiti del 34% dall’esplosione in Alaska.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto